Vacanza da incubo per Emma Marrone: narcotizzata e derubata ad Ibiza

Brutta avventura nella villa affittata per tutto il mese di luglio nell'isola spagnola. La cantante non ha commentato

Redazione Tiscali

Emma Marrone sarebbe stata narcotizzata e derubata nella villa presa in affitto a Ibiza per le vacanze estive. Secondo quanto riporta Il Giornale, la cantante pugliese, nata nel talent show Amici e da anni affermata pop star, si trovava nella celebre isola spagnola del divertimento per strascorrere le vacanze estive insieme all'amica e manager Francesca Savini e alla storica autrice Alessandra Naskà. Le tre donne avevano affittato per tutto il mese di luglio una villa con piscina.

Narcotizzata e derubata dopo un'uscita notturna

Dopo un'uscita notturna all'insegna del divertimento, Emma e le sue amiche sono tornate nella casa. "L'indomani, al risveglio, le tre si sono sentite frastornate –scrive il quotidiano milanese –... E' stata una doccia fredda quando le ragazze si sono rese conto di essere state derubate di contanti e alcuni oggetti di valore e, per agire indisturbati, i ladri hanno narcotizzato le tre inquiline".

La cantante non ha commentato

La cantante di Non è l'inferno non ha commentato il brutto episodio (quindi l'indiscrezione non ha trovato conferma). Ma sempre secondo Il Giornale, Marrone avrebbe lasciato Ibiza anticipando il "volo di rientro" e "confidato a persone a lei vicine di non voler mai più ritorno sull'isola".