La vita spericolata di Olga. E' morta in uno schianto con la sua moto la «motociclista più sexy»

Codice da incorporare:
Redazione Tiscali

Aveva oltre 150mila follower su Instagram, che la seguivano per i suoi video spericolati a bordo di potenti motociclette, ma anche per la sua indubbia avvenenza. Olga Pronina, conosciuta come Monika, è scomparsa a 40 anni a causa di un orribile incidente stradale. La biker ha perso il controllo della sua BMW mentre si trovava nella città di Vladivostok, in Russia, finendo contro le barriere di protezione. Pronina è morta sul colpo. Un amico della motociclista, presente sul luogo dell’incidente, ha detto che la velocità, al momento dell’impatto, era talmente elevata che la moto è finita a centinaia di metri di distanza.