Circolazione sanguigna, le dritte e gli esercizi per migliorarla

I consigli e gli sport più adatti per risolvere i problemi di circolazione

di Melarossa - la tua dieta personalizzata

I problemi di circolazione sanguigna affliggono tantissime donne - 4 su 10 lamentano disturbi di circolazione venosa - ma riguardano anche tanti uomini. Melarossa ti dà le dritte e gli esercizi per migliorare la circolazione di gambe e braccia.

Le cause della cattiva circolazione

Una cattiva circolazione sanguigna può essere favorita dalla sedentarietà, dal caldo in estate e dall’eccessivo calore delle case surriscaldate in inverno, dall'abitudine di indossare vestiti troppo stretti, dai viaggi aerei, da un consumo eccessivo di sale, ma può essere anche un problema legato al colesterolo che aumenta la viscosità del sangue o  allo stare seduto tutto il giorno con le gambe incrociate. Fumo e alcool possono influire, così come l’età.

Sintomi di una cattiva circolazione

Una cattiva circolazione sanguigna si manifesta soprattutto alle estremità del corpo, con mani e piedi freddi, gambe gonfie, pesanti  e dolenti.  A volte i formicolii alle gambe rendono difficile lo stare in piedi. Problemi di circolazione sanguigna possono anche causare sintomi come stanchezza cronica, senso di svenimento, vertigini e capogiri.

3 semplici gesti per favorire l’afflusso di sangue

- Bevi delle tisane a base di ginko biloba: è un rimedio naturale raccomandato per migliorare la circolazione. Il ginko la capacità di dilatare i vasi sanguigni e di dare elasticità alle pareti venose. Più in generale, bevi tanto per mantenere l'idratazione: vanno bene acqua, tisane, tè verde, smoothie.

- Esegui massaggi a mani, piedi e gambe per stimolare il flusso sanguigno.

- Tieni il più spesso possibile le  gambe sollevate, soprattutto se lavori seduta.  Di notte, puoi inserire dei cuscini sotto il materasso prima di dormire e/o alzare le gambe in verticale contro il muro quando torni dal lavoro.

Gli esercizi e gli sport per migliorare la circolazione

La cattiva circolazione è un disturbo che può essere risolto con degli esercizi di stretching  da eseguire ogni giorno per 15/ 20 minuti: è un ottimo allenamento per tutti i vasi sanguigni perché aiuta la loro dilatazione e contrazione. Molto utili sono anche il nuoto, la camminata e la cyclette fuori o dentro casa. In più è consigliabile non rimanere seduti nella stessa posizione troppo a lungo: alzati, cammina ed esegui rotazioni con le caviglie appena senti dolori alle articolazioni.

Gli esperti raccomandano l’attività fisica per migliorare in un modo significativo la tua circolazione oltre ad avere un corpo più tonico e in buona salute! Ecco gli esercizi e gli sport che ti daranno benefici.

Esercizio per le cervicali

Ruota lentamente la testa a destra, poi a sinistra: ripeti 10 volte. Scuotila per qualche secondo e  poi portala verso il petto. Se senti degli scricchioli nella zona del collo, non ti preoccupare, è il segno che stai facendo l’esercizio correttamente e stai allungando i legamenti del collo. Piano piano, noterai che questi scricchiolii saranno sempre più leggeri fino a scomparire.

Flessioni

Esegui ogni mattina 2 serie di 10 flessioni: questo ti darà vigore per tutto il giorno! Se non riesci a fare le flessioni classiche, puoi eseguire quelle sulle ginocchia.

Migliorare la circolazione dei piedi

Questo esercizio, che consiste nell'alzare alternativamente i talloni e poi gli alluci, è ottimo per pompare il sangue verso i piedi quando senti intorpidimenti, pizzicori o dolori alle gambe.  Siediti su una sedia, schiena dritta e gambe leggermente aperte ad angolo retto. Solleva gli alluci mantenendo i talloni a terra, poi abbassali. Alza i talloni appoggiandoti sugli alluci.  Puoi alternare  le gambe o fare l'esercizio con le 2 gambe insieme.  Da eseguire per almeno 5 minuti. La circolazione sanguigna migliorerà, soprattutto se soffri di ritenzione idrica o hai caviglie che tendono a gonfiarsi.

Migliorare la circolazione delle mani

Premi con delle piccole rotazioni (in senso orario) il palmo sinistro col pollice destro. Poi fai cerchi sempre più grandi. Risali lungo ogni dito con l'indice e il pollice. Quando arrivi alle estremità, pizzicale. Concludi il massaggio strofinando con energia le mani fin quando senti il calore. Cambia mano. Esegui delle rotazioni dei polsi. Ripeti l’esercizio per qualche minuto.

Camminata

La camminata è l’esercizio per eccellenza per migliorare la tua circolazione sanguigna poiché camminare fa pompare il sangue in tutto il corpo. Inizia con delle brevi passeggiate 2 o 3 volte alla settimana, poi allunga sempre di più le distanze per ossigenare il tuo organismo. Dimentica l'ascensore e sali le scale, è un ottimo esercizio per migliorare la circolazione e avere anche glutei sodi.

Nuoto

Il nuoto è uno sport a basso impatto sulle articolazioni quindi è un’attività perfetta se sei in forte sovrappeso e hai problemi di cattiva circolazione poiché fa sgonfiare le gambe. Inoltre è uno sport completo e migliora il flusso di ossigeno verso il cuore e i polmoni.

Yoga

Gli esercizi di respirazione nello yoga sono ottimi per la gestione dello stress perché, concentrandoti sul tuo respiro, puoi migliorarne la qualità attraverso lo sviluppo della cassa toracica ma sono anche utilissimi per migliorare la circolazione del sangue e le funzioni digestive e per combattere la stitichezza.

Bicicletta

Pedalare è ottimo per migliorare la circolazione del sangue nella parte inferiore del corpo. Inoltre il peso del corpo è supportato dalla sella quindi è un'attività consigliata a chi è in forte sovrappeso perché le articolazioni (anche, ginocchia, caviglie) non subiscono stress e il rischio di infortuni è minimo. Se lo preferisci, puoi utilizzare una cyclette per allenarti a casa.

Scopri i consigli di sport e benessere di Melarossa