Macchie sul viso: i consigli della dermatologa per eliminarle

Come fare per eliminarle? Melarossa lo ha chiesto alla dottoressa Annalisa Pizzetti, dermatologa specializzata in medicina estetica.

Donna che si guarda allo specchio
Come eliminare le macchie sul viso
di Melarossa - la tua dieta personalizzata

Le macchie sul viso nascono da un eccesso di melanina sull'epidermide. In estate, a causa delle lunghe esposizioni al sole, tendono ad accentuarsi, quindi l'autunno vede moltissime donne – in media una su due – combattere con questo inestetismo. Come fare per eliminarle? Melarossa lo ha chiesto alla dottoressa Annalisa Pizzetti, dermatologa specializzata in medicina estetica.

"Le iperpigmentazioni – spiega la dottoressa - compaiono non solo come esito o dopo l'esposizione al sole, ma anche se durante il periodo estivo si prendono farmaci a base di estrogeni (pillola o gravidanza), antibiotici, alcuni antinfiammatori, se si usano cosmetici che contengono profumi o sostanze fotosensibilizzanti".

"Quando non si è più abbronzati, a seconda del tipo di macchia (e questo lo stabilisce il dermatologo), è possibile cominciare qualche trattamento depigmentante. Di solito i trattamenti consistono in una serie di peeling in studio accompagnati dal trattamento dermocosmetico domiciliare. I peeling più efficaci per le macchie sul viso possono contenere come principi attivi tretinoina, acido glicolico, acido ascorbico, estratti di soia, niacinamide".

Per eliminare le macchie sulla pelle del viso è quindi essenziale rivolgersi ad un bravo dermatologo per iniziare una serie di trattamenti che possono prevedere, a seconda dei casi, l’uso di acidi specifici, del laser (come quello a colorante pulsato) o della dermobrasione.

Ultima novità: la maschera Dermomelan da fare nello studio del dermatologo, da tenere 6/8 ore e a cui abbinare un trattamento a casa per un mese.

Vai ai consigli per la cura di viso e corpo di Melarossa