Il peperoncino: 3 motivi per cui fa bene alla salute e le ricette per gustarlo

Non dà solo sapore ai piatti: il peperoncino è anche un condimento ricco di sostanze benefiche per la salute. Scopri le sue proprietà

di Melarossa - la tua dieta personalizzata

Dal gusto inconfondibile, molto versatile in cucina, il peperoncino è un condimento ricchissimo di sostanze benefiche per l'organismo: il merito è della capsaicina, la sostanza che lo rende piccante, ma anche digestivo, brucia-grassi e analgesico.

La capsaicina è presente in diversa concentrazione nei vari tipi di peperoncino, ed è per questo che alcuni sono più facilmente tollerati dal palato mentre altri, invece, 'bruciano' molto di più.

Grazie a questo alcaloide il peperoncino, assunto sempre con moderazione perché può risultare irritante per la mucosa gastrica, è ricco di benefici per la salute.

Ecco 3 motivi per portarlo in tavola

 

Fa bene al cuore

Secondo alcune ricerche recenti, il peperoncino sarebbe un vero e proprio alleato del cuore e della salute cardiovascolare. In particolare uno studio condotto dall'Università del Vermont e pubblicata su Plus One ha dimostrato che al consumo abituale di peperoncino si associa una riduzione della mortalità pari al 13%. Per consumo abituale si intende almeno una volta al mese, e per mortalità ci si riferisce a quella dovuta alle patologie cardiache in generale e all'ictus in particolare. Secondo il coordinatore dello studio, Mustafa Chopan, "sulla base dei risultati dello studio, che confermano i dati ottenuti da ricerche precedenti, potrebbe essere possibile affermare che il consumo del peperoncino o di cibo piccante potrebbe diventare una raccomandazione dietetica".

Brucia i grassi

Il peperoncino può essere definito una sorta di brucia-grassi naturale. La capsaicina stimola infatti il metabolismo e agisce sui depositi di grasso attraverso il processo della termogenesi. Si tratta di un processo metabolico del tutto fisiologico che ha la capacità di attivare la produzione di calore da parte dell'organismo. E il peperoncino riesce a stimolarla ulteriormente, favorendo così lo scioglimento dei grassi, soprattutto quelli 'di deposito' (grasso bianco).

E' digestivo

Il peperoncino favorisce la produzione dei succhi gastrici, il che lo rende un buon alleato della digestione. Contribuiscono allo scopo anche le sue proprietà antibatteriche, che aiutano ad allontanare e debellare eventuali virus presenti nell'ambiente intestinale.

 

Clicca su Melarossa e scopri gli altri benefici del peperoncino e le ricette per gustarlo