Biolaghi e biopiscine, bacini artificiali dove la balneazione è naturale

 Econote.it
di  Econote.it  - Network di blogger

Molto più conosciuti nei paesi del nord Europa, biolaghi e biopiscine sono sistemi di balneazione privi di sostanza chimiche, 100% naturali e a impatto ambientale zero. Iniziano a farsi spazio anche in Italia insieme alla consapevolezza che è possibile un vivere più sostenibile. Un biolago è un bacino artificiale d’acqua dolce che può essere sia ornamentale che balneabile all'interno del quale ritroviamo le caratteristiche di un lago naturale. Così come nello specchio d'acqua naturale la depurazione e il mantenimento dell'equilibrio è affidato agli elementi naturali, anche nel biolago, che “imita” il sistema naturale, succede esattamente lo stesso.

In questo modo non ritroviamo nei biolaghi preparati chimici, così come nelle biopiscine. E questo rende entrambi adatti alle persone che hanno una pelle particolarmente sensibile che si irrita a contatto con il cloro. Una biopiscina è infatti un biolago progettato con le caratteristiche delle piscine che siamo abituati a conoscere: arredi, grendezza, lunghezza.

Le piscine tradizionali, quelle dove solitamente troviamo acqua con cloro, possono anche essere convertite in biopiscine e questo le rende più semplici nella gestione della manutenzione.

Ma come si mantiene il sistema “biolago” o “biopiscina”?

Attraverso la fitodepurazione, un processo di imitazione dei meccanismi naturali di autodepurazione, gli stessi che ritroviamo negli ambienti acquatici naturali. La fitodepurazione si ottiene grazie all'utilizzo nel sistema biolago di determinatepiante acquatiche che fanno da filtro. Fra queste le piante galleggianti che fltrano anche i metalli pesanti dall'acqua.

Il biolago viene progettato con una forma specifica che il suo inventore, l'inglese John Wilkes chiamò “flowform”. Una forma in cui l'acqua può creare gli stessi movimenti dinamici di “flow” che ha in natura. La flowform serve a rigenerare l'acqua e dargli vitalità. 

Dove è possibile trovare i biolaghi?

Visto che è tempo di pensare alle vacanze, ecco qualche suggerimento per una soluzione green sulle sponde di un biolago: in Italia ci sono una decina di biolaghi e bipiscine censite da Associazione Italiana Acque Balneari Naturali. Se pensate che in Germania ci sono 500 biolaghi, la strada è ancora molta da fare. I nostri 10 posti dove trovare biolaghi in Italia sono Bolzano, Trento, Vicenza, Varese, Pisa, Torino, Marina di Ascea, Salerno, Orvieto. Siamo sicuri però che presto se ne aggiungeranno molti altri perchè un biolago è rispettoso dell'ambiente, richiede la giusta manutenzione e non è aggressivo nei confronti della pelle anche dei più piccoli. Un tuffo è sicuramente da fare!

 

Abbiamo parlato di:

Associazione Italiana Acque Balneari Naturali: Sito

EcoBnb: Sito Internet 

Biolaghi e Biogiardini:  Pagina Facebook

Ultimi articoli di  Econote.it