Funghi della pelle: 7 semplici accorgimenti per prevenirli e curarli

Federica Facchini
di Federica Facchini  - Giornalista

L’estate è il periodo ideale per le vacanze, per il riposo e il divertimento. E’ però anche la stagione che piace di più alle micosi per attaccare il corpo o le unghie, complici i contatti diretti con la pelle e gli ambienti umidi che si possono venire a creare con il sudore dell’epidermide.

Una buona igiene del corpo, insieme ad altri accorgimenti, possono prevenire la comparsa di questi disturbi, oltre che alleviarne i fastidi, in modo naturale. Vediamone alcuni. 

1) Fare in modo che la pelle sia sempre pulita e ben asciutta; evitare che si formino ambienti umidi rende infatti più difficile per i funghi trovare un habitat favorevole di diffusione.

2) Prestare molta attenzione agli oggetti personali, non scambiando con altri asciugamani, pettini, vestiti o scarpe.

3) Vietato passeggiare ai bordi delle piscine a piedi nudi; per prevenire la diffusione delle micosi è importante usare sempre delle ciabatte.

4) Pulire accuratamente il bagno, disinfettando la vasca o il box doccia, soprattutto se qualcuno in famiglia manifesta i sintomi delle micosi.

5) Indossare, soprattutto in estate, vestiti leggeri e tessuti naturali - come il cotone - che favoriscono la traspirazione della pelle.

6) Lavarsi molto spesso le mani, regola d’oro che aiuta a prevenire la diffusione di infezioni, virus e anche dei funghi.

7) Applicare l’olio essenziale di melaleuca, tea tree oil, diluito; si tratta infatti di un ottimo antibatterico e antifungino che può aiutare la scomparsa della micosi. 

E’ bene ricordare infine di fare attenzione a qualsiasi sintomo anomalo compaia sulla pelle come ad esempio macchioline bianche, arrossamenti, gonfiori o prurito, e prima di iniziare l’applicazione di qualsiasi prodotto, parlarne sempre con il proprio medico di base o con un dermatologo.

Ultimi articoli di Federica Facchini