Pantone 2018, il colore Ultraviolet è di scena anche in natura

Carote, foto da MeteoWeb.it
Anna Simone
di Anna Simone  - Giornalista

Cosa hanno in comune un carciofo, un campo di lavanda, un tramonto e una tempesta di fulmini? I colori come l’Ultra Violet, eletto tonalità cromatica del 2018 dal Pantone Color Institute, che ogni anno a fine dicembre annuncia il colore che contraddistinguerà l’anno successivo.

Il Pantone 18-3838 Ultra Violet lo vedremo in tutte le salse e ispirerà aziende, designer e mercato. “Comunica originalità, ingegnosità e un pensiero visionario rivolto al futuro. È un viola che deriva dal blu, dall’esplorazione delle nuove tecnologie alla galassia più ampia, all’espressione artistica e a una riflessione spirituale; simboleggia molto più di quello che è un trend nel mondo del design è lo specchio di quello di cui oggi il mondo ha bisogno“, spiega Leatrice Eiseman, executive director del Pantone Color Institute.

Se nel 2017 il Greenery ci invitava a quasi a riconnetterci con la natura, nei prossimi 12 mesi l'Ultra Violet ci suggerisce sì di distaccarci dal mondo, ma quasi in modo mistico, trasgressivo e spirituale perché questo colore induce alla meditazione e rappresenta anche un augurio di spiritualità e calma, in tempi caratterizzati da caos e frenesia.

Anche la natura è ricca di Ultra Violet. Qualche esempio? I fiori dei carciofi, la lavanda in fiore, i funghi Laccaria amethystina, i cavolfiori, alcuni paesaggi, una parte delle precipitazioni temporalesche e così via. Ecco la nostra gallery.

 

Abbiamo parlato di:
Pantone Color Institute: website 

Ultimi articoli di Anna Simone