Nature Photographer of the Year 2017, le foto più emozionanti

By A. Prieto, secondo classificato per wildlife
Anna Simone
di Anna Simone  - Giornalista

Un orango costretto a guardare un fiume infestato di coccodrilli: è questa la foto vincitrice del Nature Photographer of the Year, concorso annuale indetto dalla rivista naturalistica National Geographic.

La giuria ha scelto le immagini che durante il 2017 più hanno saputo raccontare l'ambiente del pianeta, la bellezza dei paesaggi e degli animali che vi abitano e le pressioni antropiche a cui è sottoposta la natura.
La foto vincitrice assoluta del 2017 è scattata dal fotografo Jayaprakash Joghee Bojan, nel parco nazionale indonesiano Tanjung Puting del Borneo, ed è un'immagine simbolo perché l’orango, specie a rischio di estinzione prettamente arborea, è costretto a guardare un fiume infestato di coccodrilli, visto che il suo habitat è sempre più ridotto a causa dell'espansione delle coltivazioni di palma da olio.

Complessivamente sono arrivate 11mila fotografie per quattro categorie: wildlife (animali selvatici), landscapes (paesaggi), aerials (foto aeree) e underwater (foto subacquee), dove sono stati proclamati altri vincitori per il primo e secondo posto. Ma a vincere sono stati i soggetti di specie animali, paesaggi ed ecosistemi terresti e marini immortalati dai fotografi.

Lo spaccato del mondo in cui viviamo è suggestivo e la natura, in tutte le sue sfaccettature, è meravigliosa.

 

Abbiamo parlato di:
National Geographic: website Facebook Twitter

 

 

Ultimi articoli di Anna Simone