Dalla sfida del clima nuove opportunità per l'Italia del 2016

Ermete Realacci
di Ermete Realacci  - Deputato alla Camera

L’accordo sul clima di Parigi è solo un primo passo, ma segna un cambio di rotta prima impensabile e propone grandi opportunità. L’Italia può coglierle se scommette sui suoi talenti migliori, sulla prima fonte di energia rinnovabile e non inquinante, di cui non è avara, che è l’intelligenza umana.

L’obiettivo di restare ben al di sotto dei due gradi, necessario per contrastare i mutamenti climatici, porta con sé una nuova economia e impone una transizione verso una società e un modello di sviluppo a basso tenore di carbonio. Un cammino non semplice che offre formidabili occasioni legate alla green economy, per le nostre imprese, i nostri territori, che spesso sono già in prima fila nella sfida del clima. Le misure per favorire la green economy e raggiungere gli obiettivi fissati alla Cop21 di Parigi coincidono largamente con quelle che servono per combattere lo smog. A partire da un potenziamento del trasporto pubblico, dalla scommessa su mezzi più puliti e su forme di mobilità sostenibile e da una maggiore efficienza nel riscaldamento, oltre che da un investimento deciso in rinnovabili e produzioni più green.  

Per superare i suoi problemi e affrontare la crisi, l’Italia deve avere il coraggio di accettare le sfide di un mondo che cambia senza perdere la propria anima questi dieci selfie fotografano dieci punti di forza di un Paese che ha nei cromosomi i principi dell’efficienza e dell’economia circolare, capace di sposare antichi saperi e innovazione, conoscenza con qualità, bellezza e green economy. E’ un’Italia che fa l’Italia. Un Paese di cui essere orgogliosi che può essere protagonista del cambiamento che ci aspetta.

È proprio questo il paese che Fondazione Symbola racconta in "L’Italia in 10 selfie.2016 - Una nuova economia per affrontare la crisi, protagonisti della sfida del clima", dossier che sarà diffuso a gennaio e di cui diamo un’anticipazione. Un documento che guarda al paese reale, fotografa i talenti dell’Italia che c’è e dimostra numeri alla mano che il Belpaese è già protagonista di quel cambiamento verso una società e un’economia più sostenibili e a misura d’uomo sollecitato anche dalla Cop21.



Ultimi articoli di Ermete Realacci