Orto in città? Le dieci piante facili da coltivare in vaso

Federica Facchini
di Federica Facchini  - Giornalista

Le giornate calde e lunghe stimolano la voglia di stare all’aperto, svolgendo attività a contatto con la natura e il giardinaggio è una di queste. Se amate prendervi cura di piante e fiori, avete mai pensato di coltivare un orto sul balcone? Sì, proprio sul balcone, anche se piccolo e anche se incastonato tra i palazzi. Sono sufficienti pochi accorgimenti e le giuste piante per trasformare il vostro spazio esterno in un orto vero e proprio, fonte di cibo a km zero, per di più coltivato da voi, il che vi darà soddisfazioni impagabili.

L’ideale sarebbe iniziare a curare gli ortaggi sul terrazzo già dall’inverno, partendo dalla fase della semina ma se siete alle prime armi è possibile acquistare le piantine già spuntate e godere in pochi giorni dei frutti del vostro lavoro.

Moltissimi ortaggi sono adatti alla vita in vaso, alcuni però lo sono più di altri per la capacità di adattarsi alle diverse condizioni ambientali o perché non richiedono troppa terra.

Ecco le dieci piante semplici da coltivare in vaso.

1) Il basilico

Il basilico è una pianta annuale simbolo per eccellenza dell’estate che per crescere rigoglioso ha bisogno di essere annaffiato poco ma regolarmente. E' utile, per averlo forte, trapiantarlo dal vasetto in cui di solito viene venduto in un vaso più grande e se la piantina è piccola è consigliabile legarla – senza stringere troppo – con dello spago fino a che i rami non saranno abbastanza forti da crescere in verticale (ve ne accorgerete perché diventeranno più duri quasi legnosi). A settembre inizieranno a spuntare le infiorescenze, a questo punto si possono raccogliere tutte le foglie del basilico e preparare un pesto che congelato vi farà ricordare il profumo della vostra piantina durante tutto l’inverno. 

2) Rosmarino

Il rosmarino è un’altra erba aromatica ideale per essere coltivata in vaso grazie alla sua natura molto resistente. Non ha bisogno infatti di molta acqua e crescerà rigoglioso anche in una quantità limitata di terra.

3) Pomodori

Il pomodoro è un ortaggio che cresce benissimo anche in vaso a patto che riceva una buona quantità di sole (sconsigliabile coltivarlo se l’esposizione del balcone è a nord). Se il vaso a cui saranno destinate le piante è relativamente piccolo meglio coltivare i datterini o la varietà Pachino, se invece si può contare su fioriere più grandi allora ci si può cimentare in qualità più grandi come i cuore di bue. Fondamentale è appoggiare le piantine ad un muro, affinché si sorreggano, fissandole con dei sostegni in bambù.

4) Lattuga da taglio

La lattuga è un ortaggio semplice da coltivare in vaso e permette di mettere a tavola gustosissime insalate. Questo tipo di ortaggio cresce molto velocemente e per raccoglierlo è sufficiente tagliarlo alla base con delle forbici pulite. Il sapore è dolce e la consistenza è croccante, ideale per i pranzi o le cene fresche dell’estate.

5) Origano

Quando pensiamo a profumi e sapori mediterranei l’origano è la piantina aromatica che si ricorda più facilmente. Basta infatti agitarla leggermente per diffondere il suo inconfondibile aroma. Semplice da coltivare sul balcone, l’origano può essere usato fresco appena tagliato oppure essiccato per profumare piatti e ricette durante tutto l’anno. 

6) Limone

Il limone è una di quelle piante che, oltre a rendere allegro e vivace il terrazzo, regala prodotti preziosissimi per il nostro organismo. Non si tratta del frutto più semplice da coltivare ma non è nemmeno troppo complicato farlo crescere rigoglioso. Tre le regole fondamentali: posizionare la pianta in modo che non manchi mai la luce, evitare le correnti d’aria - specialmente in inverno - per cui è preferibile che sia messa vicino a un muro, infine annaffiarla regolarmente facendo però a attenzione a che non si formino ristagni di acqua.

7) Fragole

Avere le fragole sul balcone vi farà scoprire il sapore totalmente nuovo di questo frutto e le vostre macedonie non saranno più le stesse. Se la vostra scelta ricade sulle fragole è consigliabile piantarle in un vaso largo, le piantine tendono infatti a svilupparsi in orizzontale piuttosto che in altezza. E’ importante inoltre una buona esposizione alla luce in modo che i frutti possano maturare grazie al sole.

8) Salvia

La salvia è una pianta molto resistente in grado di adattarsi alla mancanza di terra e ai climi rigidi dell’inverno, è quindi ideale per la coltivazione in vaso. Potrete godere dei benefici delle sue foglie durante tutto l’anno, consumandole fresche oppure essiccandole o ancora congelandole.

9) Peperoncino

Il peperoncino si adatta molto facilmente alla vita in vaso ed è in grado di offrire fioriture e frutti per più anni consecutivamente; l’importante è proteggerlo dal gelo dell’inverno, coprendo ad esempio la terra con della paglia. Per avere peperoncini dal sapore più piccante, durante la stagione calda, basterà esporre la pianta al sole per buona parte della giornata, se invece si desidera un gusto più lieve basterà annaffiarla un po’ di più, evitando però sempre ristagni nel vaso.

10) Erba Cipollina

Si tratta di un’erba aromatica che resiste bene alla coltivazione sul balcone grazie alla sua natura rustica e resistente, a patto però che le temperature non siano né eccessivamente calde né troppo fredde. Bellissimi i suoi fiori, si tratta di una pianta molto versatile in cucina e nella decorazione dei piatti.

 

 

Credits: leonardo.tv

 

 

 

Ultimi articoli di Federica Facchini