Bon ton alla guida, consigli e regole per essere automobilisti educati

Il decalogo delle buone maniere da rispettare quando si è in strada.

automobilista

La guida, che avviene spesso in situazione caotiche e frenetiche, porta talvolta a dimenticare le norme basilari dell'educazione. Proprio per questo oggi voglio fare un piccolo excursus delle regole da tenere sempre ben a mente quando si è in strada per avere sempre un comportamento a prova di galateo raccontandovi 10 punti fondamentali del Bon ton alla guida

La portiera

Un vero gentiluomo si distingue anche alla guisa e se ha dei passeggeri con se apre loro la porta sia quando salgono in macchina sia scendono, soprattutto se tra questi ci sono delle signore.

La gerarchia dei posti in auto

Il posto di maggior prestigio è sempre quello anteriore posizionato al fianco del guidatore. Come tale andrà occupato dall'ospite più importante, considerando, in caso ce ne fosse più di uno, anche fattori come età e sesso per effettuare la scelta più corretta.

Attenzione agli ospiti

Quando ci si accompagna ad altre persone si farà in modo da adeguare la guida alle esigenze e alle necessità altrui moderando a dovere la velocità e mantenendo una guida rassicurante, senza dar sfogo a tutti i costi delle proprie abilità da pilota di Formula 1 o di Rally. 

Musica

Se si hanno dei passeggeri in auto sarà bene privilegiare la conversazione piuttosto che ascoltare la musica ma solo se anche gli altri lo desiderino. In caso in cui tutti preferiscano un sottofondo musicale si farà attenzione a moderare il volume della radio e a scegliere una tipologia di musica che possa andare bene per tutti.

Calma e rispetto

Tutti nella vita hanno fretta ma la fretta, si sa, non è mai una buona cosa. Quando si è alla guida più che mai è importante essere sereni e non avere premura onde evitare spiacevoli inconvenienti. E' importante, poi, rispettare gli altri facendo sempre massima attenzione alle precedenze, ai sensi di marcia, alle indicazioni stradali e non abbassando mai la soglia di attenzione.

Decoro

In auto non ci si lascia andare per alcun motivo ad effusioni amorose ne tanto meno a pratiche da toilette. Un ritocco velocissimo al make up (non una intera seduta di restauro) sarà concesso solo in situazioni di sicurezza, quindi non mentre si attende il verde al semaforo. Pulizie inconsulte non saranno, invece, mai ammesse.

Distrazioni

Per nessun motivo è permesso ai passeggeri infastidire il guidatore. Anch'egli, dal suo canto eviterà inutili distrazioni e si manterrà sempre ben attento alla guida.

Clacson

Il segnalatore acustico non è uno strumento musicale ma un'accessorio della macchina che serve solo in caso di estrema necessità. Utilizzarlo per salutare gli amici, mettere fretta agli altri automobilisti o fare inutili schiamazzi non è solo una grave mancanza di rispetto per gli altri ma rappresenta anche un disturbo della quiete pubblica.

Fumo

In auto non si fuma in presenza di bambini o di ospiti che potrebbero essere infastiditi dalla sigaretta. In ogni caso sarebbe sempre da evitare il fumo in automobile a meno che non si tengano aperti i finestrini e che non si chieda il permesso ai presenti. Nel caso in cui fosse ammesso si fumerà uno per volta per non saturare troppo l’aria e si eviterà di gettare cenere e cicche in strada utilizzando appositi contenitori da ripulire con assiduità.

Passeggeri modello

Non solo il guidatore ma anche i passeggeri dovranno tenere in auto un comportamento consono rispettando le regole dell’ospitalità, cercando di dare il minor disturbo possibile e se possibile cercando di rendersi utili. In caso di lunghi viaggi o di viaggi notturni sarà bene non dormire ma fare compagnia a chi è alla guida per mantenere altra la sua soglia di attenzione.

Le regole di V

Ultimi articoli di Maria Valentina Platania