Galateo in piscina, indicazioni e consigli

Consigli e regole per sapere come comportarsi fuori e dentro la vasca

Galateo in piscina, indicazioni e consigli

Con le temperature più calde pensare di passare una giornata in piscina rappresenta un'ottima idea ma se non si rispettano delle semplici regole di base per qualcuno può rivelarsi un vero incubo. Scopriamo allora insieme quali piccoli accorgimenti è bene tenere al meglio per godersi appieno una giornata di relax in piscina.

Rispettare avvisi e regolamenti

In tutte le piscine pubbliche sono presenti dei regolamenti che vanno, ovviamente, rispettati. In aggiunta è possibile che siano affissi degli avvisi specifici che richiedono, proprio perché volutamente esposti, un maggiore rigore. Questi solitamente riguardano l'obbligo di utilizzo di apposite scarpe o cuffie per capelli, l'obbligo di fare la doccia prima di entrare in vasca o il divieto di fare dei tuffi, indicazioni semplici ma fondamentali per la sicurezza e la preservazione dell'impianto.

Scegliere il look giusto

Anche per la piscina, come per tante situazioni, esiste un dress code specifico. In questo contesto sarebbe opportuno, a meno che non si tratti di un party con amici, optare per un costume intero, soprattutto se si intende nuotare o se ci sono delle attività da fare come acqua-scivoli o lezioni di fitness acquatico. Non mancherà, dove richiesta, una cuffia per capelli e si indosserà facendo attenzione che racchiuda al suo interno tutta la chioma. Il trucco, poi, sarà, se proprio non se ne può fare a meno, estremamente naturale e totalmente waterproof.

Se si trascorre molto tempo fuori dalla vasca è bene indossare un pareo o un copricostume se, ad esempio, non si è sdraiati al sole o soprattutto se ci si deve sedere al tavolo per mangiare, bere un aperitivo o fare una chiacchierata. 

Attenzione all'igiene

In tutte le piscine prima dell'ingresso in acqua è necessario fare una doccia. Questa ha una funzione bivalente: da un lato, infatti, vi permette di iniziare ad abituarvi alla temperatura dell'acqua, solitamente leggermente fredda, ma soprattutto permette di entrare in vasca ripuliti, ad esempio, dal sudore e riduce il rischio di diffusione di batteri ed infezioni.

Rispettare gli spazi

Lo spazio in una piscina è decisamente più limitato che al mare, ad esempio. Proprio per questo è bene ottimizzarlo al meglio non invadendo le aree di competenza altrui. Se si hanno a disposizione dei lettini si manterranno in perfetto ordine senza spargere in giro tutte le proprie cose; si eviterà, inoltre, di tenerli occupati inutilmente con i propri averi se sono di libero utilizzo e non riservati a noi. Stesso discorso varrà anche per armadietti e spogliatoi. 

Interazione con gli altri

C'è chi va in piscina per fare una full immersion di nuoto, chi per rilassarsi al sole tra una rinfrescata in acqua e l'altra, chi per divertirsi. Vista la grande diversità di intenti è importante rispettare gli altri e non importunare chi è intento in attività differenti dalla nostra. D'altro canto, se, però, si è invitati ad un party, ad esempio, è importante interagire con i presenti e non fare gli asociali o, peggio ancora, utilizzare la vasca come se si stesse facendo un allenamento di nuoto mostrandosi addirittura infastiditi dal comportamento rilassato altrui.

Indicazioni per nuotatori

Se il vostro concetto di piscina è più propriamente legato a quello di vasca olimpionica e di nuoto in questo caso sarà bene ricordarsi alcune importantissime regole. 

- Rispettare la tipologia di corsie ed il numero massimo di nuotatori ammessi. Per evitare scontri il livello dei nuotatori deve essere omogeneo all'interno delle corsie ed il numero di persone non deve essere eccessivo. Solitamente sono ammessi massimo 10/12 nuotatori, le corsie esterne accoglieranno i meno esperti mentre i nuotatori provetti occuperanno quelle più centrali. 

- Non invadere le altre corsie. I delimitatori servono per segnare lo spazio, non come appiglio. I nuotatori, dunque, dovranno fare attenzione a non superare i separatori e a non utilizzarli come punto d'appoggio per eventuali soste.

- Non schizzare e non infastidire. Se volete divertirvi non entrate in una vasca per nuotatori, lì si nuota esclusivamente. Schizzi e chiacchiere da bar non sono ammesse, per quello ci sono le piscine libere in cui potersi rilassare liberamente.

- Rispettare il turno. Quando si è all'interno di una corsia si deve rispettare l'andatura media degli altri e mantenere un distacco minimo dagli altri.

 Le Regole di V

 

Ultimi articoli di Maria Valentina Platania