Quattordici bambini, con il diabete, per il diabete... al Centro Velico di Caprera

Luciano Carboni
di Luciano Carboni  - Diabetologo

Quattordici bambini, 7-11 anni, con diabete insulino dipendente, che quando lo senti dire ti intenerisce se non sai che hai solo da sostituire quell'insulina che il tuo pancreas non produce più.

Caprera e il suo centro Velico li ha ospitati nell'ottobre ... 2014. Per un Campo-Scuola.

Cosa insegnare a quei bambini? Diabete, oppure 'vita' ?

Abbiamo scelto la seconda, anche perchè nella vita il diabete c'è.

Perchè Caprera, nel mare di Garibaldi, in quel centro?... Perchè quel Centro ci ha "stregato" tutti, anche noi, gli accompagnatori (2 pediatre diabetologhe, 1 infermiera, 2 ragazzi  già diabetici da tempo nel ruolo di supporto e guida) e i genitori che ci hanno affidato i loro bambini, per i giorni del campo, soli con il loro diabete, senza contatti telefonici. Con i bambini c'era anche Max (Roppolo), istruttore di vela, di mare e... di vita!

I capanni, la sala comune, il mare che ti guarda dagli specchi dei lavandini e il "fischietto di Max". E il fare e rifare tutto, proprio tutto, da solo... anche lavare i propri piatti, apparecchiare la tavola, tenere in ordine il capanno, anche se hai 7-11 anni!

E poi il mare... e imparare cose nuove. Perchè se vuoi andare per mare - e sei lì per andare per mare - quelle cose devi impararle e quando le impari sei "grande", ti senti padrone della tua barca e anche... di te!

Il mare e poi la barca, la vela, i nodi e anche orza, poggia, stramba, cazza, lasca e poi... Il mare vero ... continua...

 

Ultimi articoli di Luciano Carboni