Con la metformina la vita si allunga fino a 120 anni

Luciano Carboni
di Luciano Carboni  - Diabetologo

La metformina è farmaco di larga e primaria utilizzazione nel trattamento farmacologico del diabete di tipo 2, la metformina, di cui l'italiano e sardo Sergio Muntoni già negli anni '70 aveva intuito - spesso inascoltato - meccanismo d'azione e potenzialità potrebbe assurgere al ruolo di farmaco "allunga vita".

Ricercatori del Buck Institute for Research on Ageing della California, sulla scia anche di studi europei, hanno dimostrato come, negli animali, l'assunzione di metformina rallenti decisamente l’invecchiamento, allungandone le aspettative di salute e quelle di vita anche del 40%. La scommessa su cosa accadrà sull'uomo è ancora aperta.

La Food and Drug Administration americana ha ora dato il consenso alla sperimentazione umana e ha approvato una fase successiva di ricerca su  volontari. La selezione ha raccolto 3000 candidati tra i 70 e gli 80 anni.

Chissà se la metformina, farmaco dell'insulino-resistenza, e in quanto tale utile nella terapia del diabete - potrà realmente rallentare il processo di invecchiamento e le malattie e le patologia correlate.

Avrebbero così prova le segnalazioni che correlano iperinsulinemia e insulino-resistenza acidi grassi correlata non solo al diabete e ai disordini metabolici relati e alle loro conseguenze cardiovascolari, ma a molti tumori e alla degenerazione cerebrale.

Scriveva Sergio Muntoni in quegli anni lontani sulle biguanidi, classe di farmaci di cui la metformina fa parte :

"Farmaci capaci di determinare, a concentrazioni terapeutiche, inibizione selettiva dell'ossidazione degli acidi grassi... aumentata in condizioni di obesità e di diabete dell'età matura...".    

Almeno due messaggi da quelle parole così lontane e tanto attuali : il primo, attenzione al grasso e ai grassi, il secondo, la metformina è farmaco bisogna quindi fare attenzione al suo corretto uso.

E fino a dimostrazioni altre affidiamo il nostro futuro alle strategie non farmacologiche: il mantenimento di un peso "giovanile"  e un'attività fisica pre-motorizzazione.

Ultimi articoli di Luciano Carboni