Eccezionale plauso al progetto "Bullismo: Comunichiamo PositivaMente” Testimonial la campionessa Elisa Cifola

Orietta Matteucci
di Orietta Matteucci  - Bambino oggi uomo domani

Roma, mercoledì 30 settembre gran pienone al Teatro Toscanini della omonima scuola dell'Istituto Piazza Filattiera, insegnanti e genitori hanno accolto con molta partecipazione e senso di responsabilità il progetto proposto dalla Onlus Bambino Oggi...Uomo Domani, in particolare la preside dell'Istituto Prof.ssa Simona Crea e la Vicaria Prof.ssa Armanda Maurizzi.

L'iniziativa che ha avuto il plauso e gli auguri della neo presidente del Consiglio del Municipio III di Roma Francesca Leoncini, si propone di sensibilizzare adulti e nuove generazioni su tematiche quali bullismo e assenza di dialogo, spiegando come una comunicazione positiva possa prevenire fenomeni allarmanti come il bullismo e altre forme di disagio sociale.

Il regista Giuseppe Ranucci e l'attrice Maria Spacca della compagnia teatrale "I Briganti di Cartore" nota per il suo impegno nei licei nella lotta contro la violenza alla donna, hanno dato una dimostrazione pratica e didattica di come un dialogo può portare al litigio, o come invece a capirsi di più.

Il relatore del Convegno e direttore scientifico del progetto prof. Andrea Pagani ha proposto "una riflessione sul pericolo dell'instaurarsi di una eccessiva relazione di dipendenza fra genitori e figli. Questo, spesso, rende complicato proporre regole e limiti efficaci rispetto alle richieste dei bambini. Diventa importante, quindi, aiutare i genitori a osservare i propri bisogni per poter essere d'aiuto ai loro figli sia sul piano affettivo che sul piano normativo. I laboratori  di comunicazione efficace,  gratuiti nelle scuole, che proponiamo a genitori e insegnanti, articolati in 10 incontri di 2 ore ciascuno, sono utili per dare uniformità ai messaggi educativi rivolti ai bambini, a incrementare le capacità di riconoscere le emozioni e fare pratica sul come comunicarle".

A proposito di emozioni, il Maestro Massimiliano Stefanelli ha eseguito magistralmente alcune sue musiche particolarmente toccanti e la campionessa di danza sportiva, Elisa Cifola, appena quindicenne, ha impreziosito l'iniziativa con una spettacolare performance eseguita con il...nonno che l'ha sempre sostenuta e incoraggiata trasmettendole senso di responsabilità, tenacia e spirito di sacrificio. Nella famiglia Cifola anche Claudia, giovanissima ballerina di danza del ventre, ha dimostrato che proprio conoscendo perfettamente il nostro corpo possiamo comprendere meglio noi stessi. La danza del ventre non è solo spettacolo, ma è anche finalizzata a realizzare l’integrazione tra corpo e mente, per aiutare la persona a sciogliere i blocchi energetici e i meccanismi difensivi che si creano sia a livello fisico che psicoemotivo e che inibiscono il piacere e la gioia di vivere.

La presidente della Onlus Orietta Matteucci in chiusura ha affermato "I bambini di oggi diventeranno adulti, uomini, e daranno il loro contributo alla società in positivo e in negativo. Questo dipenderà da loro, ma se gli avremo insegnato il senso del dovere, il rispetto dei diritti, dei doveri, gli uomini del futuro saranno capaci di costruire un mondo decoroso per tutti, senza violenza degrado, corruzione".


Orietta Matteucci presidente Bambino Oggi...UomoDomani Onlus

Ultimi articoli di Orietta Matteucci