Ivanka Trump difende il padre Donald sulle donne e la platea fischia

Codice da incorporare:
Tiscali

Ivanka Trump debutta a Berlino, al W20, e difende il padre a spada tratta: è lei l'esempio di quanto il presidente degli Usa sia un sostenitore delle donne. Le altre, che presenti al forum erano Angela Merkel, Christine Lagarde e la regina Maxima di Olanda. Hanno ascoltato con estrema attenzione, guardando dritta negli occhi la figlia del presidente Usa mentre snocciolava il suo panegirico: "Sono molto orgogliosa dell'appoggio di mio padre alle famiglie, fin da prima che arrivasse alla presidenza: durante la campagna elettorale, primarie incluse. E' stato un formidabile campione nel sostenere le famiglie...". A questo punto dalla platea sono partiti i fischi, Ivanka non ha fatto una piega ma la moderatrice è costretta e interromperla: "Ha sentito la reazione del pubblico..."