Milleunadonna

Anna Manuelli, ricordatevi questo nome: "Sono un pezzo unico"

È bellissima e viene da Firenze come Vittoria Puccini. E come l'attrice di "Elisa di Rivombrosa" è stata scelta da Cinzia Th Torrini: chi è Anna Manuelli

Anna Manuelli. Ricordatevi questo nome perché siamo pronti a scommettere che presto diventerà popolare. La sua bravura nel rendere l’irrequietudine, l’aggressività e allo stesso tempo lo struggente bisogno di amore di Erica nella nuova serie di Rai1, “Pezzi Unici”, è davvero notevole. Recitazione nervosa, modernissima, piena di picchi emotivi uniti a una bellezza fuori dai canoni. A sceglierla è stata Cinzia Th Torrini, regista della serie tv che debutterà nell’ammiraglia della Tv di Stato domenica 17 novembre. Ovvero, la stessa regista che in “Elisa di Rivombrosa” lanciò un’altra giovanissima attrice, Vittoria Puccini.

Anna Manuelli con la Puccini, oltre che i capelli chiari e gli cci azzurri, ha in comune anche i natali toscani. “Ho 23 anni e sono nata a Firenze, anche se dopo il liceo, mi sono trasferita a Roma per frequentare il Centro Sperimentale di Cinematografia”. Poi sono arrivati alcuni ruoli in “Tutto può succedere” e ora questa parte nella serie ambienatta nella sua Firenze e nel mondo dell’artigianato con Sergio Castellitto e Giorgioo Panariello, la prima di una certa importanza. In questa videointervista concessa a Tiscali.it Anna racconta come ce l’ha fatta e svela i suoi ideali: “Meryl Streep e Anna Magnani, non c’è scampo in quest’ambito. Anche se poi io apprezzo tantissime altre attrici”. E ci anticipa qualche suo sogno: “Anche se sono ancora nel campo dei chissà…”.