George Clooney difende Meghan Markle: “Rischia di fare la fine di Lady Diana”

La star di Hollywood punta il dito contro i media britannici colpevoli di “abusi” nei confronti della duchessa

TiscaliNews

Meghan Markle rishia di fare la stessa fine di Lady Diana, è la sconvolgente opinione di George Clooney che difende a spada tratta la duchessa di Sussex, moglie del principe Harry. In un’intervista concessa alla rivista Who, l’attore che è amico della coppia, sostiene che Meghan sia bullizzata dai media britannici proprio come successe in passato a Lady D. "È una donna incinta di sette mesi e viene perseguitata e diffamata. La storia si ripete. E purtroppo sappiamo tutti come è andata a finire".

Come la madre di Harry

La dichiarazione arriva dopo la pubblicazione sul Daily Mail della lettera che Meghan ha scritto al padre Thomas Markle per fargli sapere quanto l’abbiano fatta soffrire i suoi pubblici attacchi e le continue dichiarazioni ai suoi danni. Clooney insiste sottolineando quanto possa essere frustrante trovarsi a trovarsi a rispondere ad azioni del genere.

Abusi e molestie

Per lui la stampa britannica è colpevole di una vera e propria "ondata di abusi e molestie". Un’operazione mediatica molto simile a quella che in passato visse la principessa Diana, madre di Harry e William, morta tragicamente in un incidente d'auto nel 1997, proprio mentre la sua auto fuggiva dai paparazzi.