Il perdono dopo gli insulti sessisti e il mancato ritorno in tv: tra Corona e Berlinguer è finita così

Lo scrittore montanaro non era in onda nell’ultima puntata. La conduttrice di Cartabianca: "Torni senza offese e insulti". Le reazioni sui social

TiscaliNews

"L'auspicio è che" Mauro Corona, "una volta decantata questa situazione e dopo una riflessione da parte di entrambi, possa tornare tra noi suscitando come sempre approvazione e ostilità ma risparmiandoci davvero per sempre offese e insulti". Lo ha detto Bianca Berlinguer tornando, durante la puntata di martedì sera di Cartabianca su Rai3, sul durissimo scontro con lo scrittore e scultore andato in scena nella stessa trasmissione la settimana scorsa. Insomma pare che la giornalista sia disposta a perdonare chi le ha dato della gallina in diretta tv.

Le scuse di Corona

Nell'ultima puntata Corona non è intervenuto: "Sapete che ha avuto un comportamento talmente sgradevole da costringermi a chiudere il collegamento", ha rimarcato Berlinguer, riconoscendo però che Corona "ha chiesto pubblicamente scusa con parole che mi sono apparse assolutamente sincere". La conduttrice del programma ha precisato di avere sempre considerato Corona "un elemento positivo di Cartabianca", nonostante la sua "personalità forte, imprevedibile e spesso intrattabile".

Tutto per fare salire gli ascolti

Ma non sono pochi quelli che intravvedono nelle parole di Bianca Berlinguer un opportunistico buon viso a cattivo gioco. “Cosa non si fa per un po’ di share in più”, è l’accusa che viaggia sui social unita a quella che punta sul discutibile esempio fornito da Corona che dà un pessimo spettacolo di sé anche a causa della dipendenza dall’alcol, come lo stesso scrittore ha confessato.