La giornalista italiana: "In Spagna la situazione sempre più grave". Il dettaglio macabro

Patrizia La Daga ci aggiorna da Barcellona: "C'è una crescita esponenziale dei contagi, siamo a 35 mila. Il Palazzo del Ghiaccio è stato adibito a camera mortuaria"

“La situazione in Spagna è decisamente grave con una crescita esponenziale dei contagi”. La giornalista Patrizia La Daga, direttrice del sito partner di Tiscali, “Italiani Ovunque”, ci dà un aggiornamento da Barcellona su ciò che accade. “L’epicentro resta Madrid ma i casi si sono moltiplicati ovunque. E crescono anche le vittime. Il Palazzo del Ghiaccio è stato adibito a camera mortuaria. Oggi siamo a 35 mila contagiati”.

Ora su whatsapp non arrivano più barzellette

Nella video-testimonianza Patrizia La Daga si sofferma anche a raccontare la doppia tensione che si trovano a vivere i nostri connazionali in Spagna: “Una testimonianza significativa è data dalla netta diminuzione barzellette e battute su Whatsapp. Al massimo ci siscambia qualche messaggio per farsi forza”. Ma c’è anche un dato positivo svelato alla fine del video. Un dato su cui riflettere.

Le testimonianze di Milleunadonna, una finestra sull'Europa

La video testimonianza di Patrizia La Daga si aggiunge a quella che in questi giorni ci hanno mandato la fotografa Simona Aru da Londra e a quella della manager Marcella Oggiano dalla Svizzera: Milleunadonna ha deciso di tenere aperta una finestra sull'Europa per capire che cosa stiano realmente vivendo in questi giorni così difficili per tutti noi le nostre connazionali all'estero.