Nicoletta Mantovani si risposa: Luciano Pavarotti sarà sempre nel suo cuore ma ora ama un altro

A 50 anni, la vedova dell’indimenticato tenore si è sposata a Bologna. Lui è un consulente finanziario di 52 anni conosciuto nove mesi fa

TiscaliNews

Per anni abbiamo guardato a lei come a una sorta di sacerdotessa devota al culto del marito defunto nel 2007. E del resto la memoria di un gigante artistico come Luciano Pavarotti, sarebbe risultata schiacciante per chiunque, nel bene dei teneri ricordi e nel male di un vuoto grande quanto era la sua presenza. Invece Nicoletta Mantovani, dopo anni in cui l’abbiamo vista solo come vestale delle infinite iniziative volte a ricordare il grande tenore e dopo altrettanti di silenziosa ricostruzione di una vita senza il marito, oggi abbraccia una nuova avventura insieme a un altro uomo.

Le nozze

Come racconta Tgcom24, è stato un matrimonio romantico ed elegante quello con Alberto Tinarelli in cui i due hanno detto sì nella Basilica di Sant’Antonio a Bologna. La festa dopo la cerimonia con gli amici – tra cui Nek con la moglie, Giovanni Caccamo, Anna Maria Bernini – è stata in una residenza patrizia del XVIII secolo sulle colline vicine al centro del capoluogo dell’Emilia Romagna. Bella e felice anche la figlia 17enne Alice.

Fidanzamento lampo

Nicoletta, oggi 50enne, ha conosciuto Alberto Tinarelli, 52 anni, consulente finanziario, nove mesi fa ed è stato subito amore. Tanto che i due hanno pensato subito alle nozze: “Alberto è un uomo meraviglioso. Siamo tanto felici. Non avevamo motivo di sposarci, se non per una voglia matta di farlo”, aveva annunciato al settimanale "Chi" precisando: “Abbiamo deciso di farlo in chiesa, perché per me, da credente era importante dichiarare il nostro amore davanti al Signore. Lo faremo a Bologna in settembre, in una chiesa speciale per me, piena di significato”.

Cuore e memoria

Pavarotti però resterà sempre nel suo cuore, come Nicoletta ha più volte ribadito: “Rimarrà sempre una persona importante della mia vita e continuerò a seguirne la memoria, come merita un grande artista come lui. Ma come mi ricordava sempre Luciano, la vita va vissuta in ogni istante al massimo, cercando sempre di avere il sorriso, e Alberto mi fa rivivere una grande gioia. Il nostro è un amore profondo, una vera magia”.