L'ex ballerina malata di alzheimer sente la musica e si mette a ballare "Il lago dei Cigni"

Un video che commuove ma che fa anche pensare quello condiviso dall'ente benefico Musica Para Despertar. Protagonista è l'ex ballerina spagnola Marta C. González che negli anni sessanta aveva incantato  le platee come prima ballerina del New York City Ballet. Il video la mostra seduta su una sedia a rotelle mentre le viene fatto ascoltare un brano a lei familiare, "Il lago dei cigni" di Cajkovskj. Nonostante Marta sia affetta da Alzheimer, sembra "risvegliarsi" di colpo. mano a mano che la musica procede, l'ex ballerina inizia a muovere le mani sinuosamente ma anche le braccia e il busto. Un'interpretazione di rara intensità che merita l'applauso dei presenti e la confessione della protagonista: "Mi sono emozionata".

E noi con lei. Marta è morta l'anno scorso, il 9 novembre 2019. E questo video, diventato virale, ne celebra la memoria, la lotta contro un male subdolo ma anche la grande capacità della musica di donare vita.