Da carabiniera a suora: la storia di Ilenia, folgorata sulla via di Medjugorje

L’incontro con le suore del villaggio bosniaco ha convinto la 26enne a vestire la tonaca tra due o tre anni, dopo il cammino vocazionale

Ilenia Siciliani (Ansa)
Ilenia Siciliani (Ansa)
TiscaliNews

Lascia l'Arma dei carabinieri per diventare suora. La decisione l'ha presa dopo un viaggio a Medjugorje, in Bosnia ed Erzegovina, luogo di pellegrinaggio cattolico dopo una presunta apparizione della Madonna nel 1981. Adesso si prospetta un nuovo futuro, fatto di fede e religione per questa giovane originaria del Frusinate, che fino ad oggi ha prestato servizio a Caltanissetta.

La vocazione

Ilenia Siciliani, 26 anni, entrerà a far parte delle missionarie della Divina Rivelazione. Partirà da un cammino vocazionale per arrivare, tra due o tre anni, alla consacrazione religiosa. Atleta, maratoneta, amante delle due ruote, da sola ha fatto un viaggio per la Sicilia per visitare le chiese più belle. Poi il viaggio a Medjugorie, ad agosto, dove ha incontrato alcune suore con le quali è rimasta in contatto maturando l'idea di entrare nell'ordine. Da allora, Ilenia, è rimasta ferma nella sua posizione.

Il saluto dei colleghi

Nel suo ultimo giorno di servizio, prima della partenza per un convento a Roma, suoi colleghi e amici hanno salutato la ragazza con una celebrazione religiosa in suo onore alla parrocchia Regina Pacis di Caltanissetta cui hanno partecipato esponenti della curia romana e palermitana, tra cui il cappellano militare della Regione Sicilia, don Salvatore Falzone.

La madre: rispettiamo la sua scelta

"E' una sua scelta che rispettiamo", dice la mamma di Ilenia. "E' una scelta che ha meditato e ci ha comunicato qualche mese fa - ha aggiunto la donna - E' ancora a Caltanissetta, poi verrà qualche giorno a casa prima di trasferirsi a Roma".