Chica Loca, la manifestazione offroad di motociclismo riservata alle centaure, approda in Sardegna

Dopo Marocco e Oman, infatti, Chica Loca ha deciso di attraversare con il suo motorally una delle Regioni italiane più belle

TiscaliNews

Sole, moto, gare. Tre giornate, trenta ragazze per ogni turno di prova, adrenalina e divertimento. Chica Loca ha organizzato a Pozzo al Grosso, in provincia di Alessandria, nel weekend 21-23 maggio, le selezioni per la terza edizione della manifestazione offroad di motociclismo, riservata a soli equipaggi femminili. E il successo è stato notevole, con centaure arrivate da tutta Italia per conquistare un posto alla gara che si svolgerà in Sardegna, dal 2 al 9 ottobre.

Dopo Marocco e Oman, infatti, Chica Loca ha deciso di attraversare con il suo motorally una delle Regioni italiane più belle.  Le ragazze si sono cimentate lungo le quattro postazioni predisposte dall’organizzazione: navigazione teorica e pratica, enduro teorico e pratico, spazio fisioterapia e postazione meccanica, per la prima volta occupata anch’essa da una donna, Sara Dossena, meccanica di professione.

Considerato che in Sardegna le motocicliste dovranno anche essere in grado di effettuare la piccola manutenzione tipica di questi rally, i consigli e gli insegnamenti di Sara sono stati molto utili e apprezzati, al pari di quelli del Centro Riattiva di Chiavari.  Oltre a una lezione teorica fisioterapica, c’è stata anche una valutazione di tutte le ragazze, in vista di uno sport nel quale i traumi sono all’ordine del giorno. 

Tra le tantissime partecipanti, meritano una citazione Caroline, francese, unica straniera al via, Stefania e Virginia, madre e figlia entrambe appassionatissime di motociclismo, oltre a Sonia e Silvia, due militari di carriera.