Milleunadonna

Al colloquio confessa: “Sono incinta”, il datore di lavoro: “Ti assumo lo stesso”

Federica Granai, 27 anni: “Vorrei che il mio caso servisse da esempio per altre aziende”. L’imprenditore: “Non è la prima volta che confermiamo una ragazza che nel suo periodo di prova resta incinta”

Federica Granai (Ansa)
Federica Granai (Ansa)
TiscaliNews

Che una donna venga assunta nonostante sia incinta è una notizia perché in genere ciò che accade è esattamente il contrario: le lavoratrici devono nascondere la gravidanza o il semplice desiderio di maternità per potersi procurare un impiego. Invece ciò che è capitato alla 27enne Federica Granai, è una gran bella notizia, come ha detto lo stesso imprenditore che l’ha assunta. Dopo il periodo di prova e cinque test superati, la giovane di Cerreto Guidi (Firenze) ha preferito rivelare, prima di firmare il contratto, che nel frattempo era rimasta incinta. "Tutto qui? E che problema c'è? È una bellissima notizia", la risposta ricevuta dal titolare della VoipVoice di Montelupo Fiorentino dove da poco la giovane è tornata a lavorare dopo aver dato alla luce Diego.

Fiducia ripagata

L'azienda, 38 dipendenti, attiva nel settore telecomunicazioni e servizi informatici, fa capo a Simone Terreni. "È stato il momento più bello della mia vita - ha raccontato Federica al Tirreno ricordando quel colloquio con Terreni quando aveva scoperto di aspettare il suo bambino - una gioia dietro l'altra. Per me la lealtà e la trasparenza sono alla base di tutto. Avrei potuto firmare il contratto in silenzio e mettere l'azienda di fronte al fatto compiuto. Ma non me la sono sentita. Era troppo grande l'opportunità che mi veniva offerta e non volevo tradire la fiducia di chi ha creduto in me: Simone e tutti gli altri".

Che sia d’esempio

A Voipvoice la 27enne era arrivata dopo essere finita in cassa integrazione in un'altra azienda causa pandemia. Era stata "stata accolta a braccia aperta. In una società in cui si sente dire troppo spesso che ancora oggi le donne devono scegliere tra la carriera e i figli ho avuto paura, lo ammetto. Ma non è andata così questa volta". Ora Federica racconta la sua storia "perché altre aziende possano prendere esempio quella nella quale lavoro io".

“Se lo è meritato”

"Nel 2022 l'assunzione di una donna in gravidanza non dovrebbe fare notizia: ma se fa notizia significa che nella nostra società qualcosa non funziona. O perlomeno c'è un nervo scoperto", spiega sempre al quotidiano Terreni che ha reso noto lui stesso la storia dell'assunzione e della maternità di Federica su Fb nei giorni scorsi. "Quando hai la possibilità di assumere una persona competente - aggiunge - l'assumi e basta. Non ti metti a pensare a nulla. Nella mia azienda, il 63% dell'organico è formato da donne, molte delle quali giovani. Federica quel posto se l'è meritato davvero e penso di aver fatto la cosa più naturale del mondo". "Non è la prima volta che confermiamo una ragazza che mentre fa il suo periodo di prova resta incinta".