Il clamoroso endorsement: il Nyt appoggia le due democratiche Warren e Klobuchar

Schiaffo al moderato Joe Biden che resta il favorito nelle intenzioni di voto. "Il New York Times" sceglie due donne

TiscaliNews

Rompendo per la prima volta la tradizione di indicare un solo candidato per le primarie democratiche, il New York Times ha dato il suo endorsement a due donne: le senatrice Elizabeth Warren e Amy Klobuchar. Una scelta maturata dopo lunghe interviste con tutti i concorrenti e giustificata col fatto che nel fronte democratico ci sono due visioni del futuro, entrambe meritevoli di "seria considerazione": una "radicale" incarnata meglio dalla Warren, terza nel gruppetto di testa, e una "realista" rappresentata in modo più convincente dalla Klobuchar, nonostante abbia solo il 3% nei sondaggi nazionali.

Ignorato il favorito Biden

Uno schiaffo al moderato Joe Biden, che resta ancora il favorito nelle intenzioni di voto. Ma secondo il board editoriale del quotidiano, la sua mera volontà di "restaurare lo status quo non consentirà all'America di andare dove ha bisogno come società" e per Biden, che ha 77 anni, "è tempo di passare il testimone ad una nuova generazione di leader politici". Insomma, un chiaro invito a farsi da parte. L'endorsement è uno sgambetto anche a Bernie Sanders, l'altro rappresentante dell'ala radicale. Il giornale gli riconosce il merito di aver promosso idee progressiste che ora sono mainstream ma le riserve riguardano la sua età (78 anni), le sue condizioni di salute dopo l'attacco di cuore, la sua rigidità e l'essere troppo divisivo.

Perché votare Elizabeth Warren

Ecco quindi che la scelta è finita sulla Warren e sulla Klobuchar. La prima, che ha 70 anni, è stata elogiata per la sua competenza, anche in politica estera, per saper parlare "elegantemente di come il sistema economico è manipolato contro tutti tranne che gli americani più ricchi", per il suo sforzo di "riscrivere le regole del potere nel nostro Paese". Inoltre viene vista come una figura meno rigida di Sanders.

Perché votare Amy Klobuchar

La Klobuchar, 59 anni, senatrice moderata del Minnesota, è invece "la vera definizione del carisma del Midwest, fegato e perseveranza. La sua lunga esperienza al Senato e le sue credenziali bipartisan ne farebbero una deal maker e una unificatrice delle ali del partito, e forse della nazione". L'endorsement arriva alla vigilia dell'inizio del processo sull'impeachment, che vedrà Donald Trump sulla ribalta di Davos mentre al Senato verranno illustrate le accuse contro di lui.