Prima era “troppo grassa”, ora “è dimagrita troppo”: non c’è pace per Adele

La cantante, che di recente ha perso 30 chili grazie a una dieta specifica, secondo i fan ora sarebbe dimagrita eccessivamente

TiscaliNews

Non c’è niente come la fine di un amore per indurre una donna a dimagrire, operazione più facile se i patemi stringono lo stomaco impedendo al cibo di entrarci. Ma adesso, a diversi mesi dalla fine del suo matrimonio, Adele è dimagrita tanto da indurre preoccupazione nei suoi fan. Come racconta l’ Huffingtonpost, hanno fatto discutere le immagini della cantante durante le vacanze di Natale ai Caraibi.

I pettegolezzi

Negli scatti postati sui social dai fan appare con i capelli raccolti e un vestito a pois ma con la pelle del viso e della scollatura un po’ tirata. “Adele sembra troppo magra, dobbiamo preoccuparci?”, chiede un fan su Twitter. “Non sembra stare bene, sembra malata”, scrive un altro per il suo dimagrimento “improvviso”: 30 kg che fanno ora apparire Adele quasi un’altra persona.

La difesa

Molti hanno deciso, però, di difenderla a spada tratta così come la difendevano un tempo dalla critiche ai suoi chili di troppo: “Twitter 2011-2016: Adele ha bisogno di dimagrire. E’ troppo grassa e sono preoccupato per lei. Twitter 2020: Adele deve mangiare. E’ troppo magra, ha perso troppi chili, non sta bene e sono preoccupato per lei”, si legge in un commento ironico. E ancora: “Adele sembra più felice che mai mentre si gode la sua vacanza e noi vogliamo insultarla per il suo aspetto fisico. Lasciamola in pace”.

La dieta dei 30 chili

La cantante ha seguito una dieta alimentare specifica che le ha permesso di perdere circa 30 kg: si tratta della dieta Sirt, detta anche dieta del gene magro. Ideata dai nutrizionisti Aidan Goggins e Glen Matten, è basata sull’assunzione di particolari alimenti in grado di attivare le sirtuine, “super regolatori metabolici”, capaci di moderare l’appetito e di influenzare la capacità di bruciare grassi, favorendo una perdita di peso rapida.