Milleunadonna

Come in un legal show, ma le due avvocatesse influencer finiscono sotto la lente dell’ordine

Tacchi a spillo, abiti firmati e location di lusso: la pagina Instagram “DC LegalShow” di Alessandra Demichelis e Federica Cau scatena la polemica

TiscaliNews

"Una città magica (Torino), due avvocatesse, la loro vita, il mondo legale… Lo show legale diventerà realtà". Si presentavano così Alessandra Demichelis e Federica Cau sulla loro pagina Instagram “DC LegalShow”, una sorta di 'Sex and the city' in salsa legale, che ha conquistato in pochi giorni oltre 8mila follower. A corredo foto con abiti firmati e video in tacchi a spillo, borse griffate e contesti lussuosi. Le due legali sono così riuscite a farsi notare ma la loro strategia di marketing è finita sotto la lente dell'Ordine degli avvocati che le ha convocate per avere spiegazioni in merito.

Il loro nome cancellato dal sito dello studio

Rischia così di finire a carte bollate l'iniziativa social di due avvocatesse torinesi. Tutti ne parlano, non sempre in modo positivo, tanto che le due professioniste, 33 e 36 anni, dopo essere state convocate dall'Ordine, hanno visto il loro nome cancellato dal sito internet dello studio con cui collaboravano. "Mi sono consultata con un collega e ora farò le mie valutazioni", afferma Federica Cau, che non ha preso bene i tanti commenti e i pettegolezzi sull'iniziativa social - resa nota per primo dal Corriere della Sera, che mostra le foto delle due professioniste tra aperitivi glamour in abiti alla moda, in accappatoio alle terme o a cena con le amiche.

Le conseguenze

Nulla di sconveniente, né di volgare. Per il momento l'Ordine, dopo averle convocate, non ha preso provvedimenti nei loro confronti, ma il dibattito sul web è aperto. "Le nostre foto non ledono l'immagine della categoria - sostiene Alessandra Demichelis - Altri professionisti ci han chiesto di comparire sulla nostra pagina, un mix il nostro lavoro e la vita privata, e presto ci saranno altri contenuti giuridici".

Il passo indietro

Alla fine però Federica Cau fa "un passo indietro”. Ad annunciarlo sullo stesso profilo è la professionista. "Questa pagina, aperta prima che fossero pronti i contenuti giuridici che l'avrebbero dovuta completare, ha riscosso un'attenzione e un seguito del tutto inaspettati e, nella sua versione attuale, presta il fianco a fraintendimenti, oltre a risultare fortemente divisiva", scrive l'avvocatessa. Per questo motivo, "ritengo personalmente di dover fare un passo indietro, per riproporre, in futuro, nuovi e rimodulati materiali e argomenti". Non mancano le reazioni alla decisione: c’è chi plaude alla ritrovata serietà e chi invece è deluso dalla fine del legal show.