Addio a Jean Louis David, l'uomo che ha rivoluzionato la testa delle donne con il taglio più famoso di sempre

Il coiffeur delle dive che osò cambiare il taglio a Kim Novak, precursore della democratizzazione dei saloni da parrucchiere si è spento a 85 anni. Lascia un impero

TiscaliNews

Ha rivoluzionato la testa delle donne. Ha osato ad appena 20 anni tagliare i capelli e cambiare il taglio alla star Kim Novak. E soprattutto ha inventato il taglio più famoso di sempre, il "degradé", lo "scalato" che tutte le donne nella propria vita hanno sfoggiato almeno una volta. Jean Lous David è  morto a 85 anni in seguito a una lunga malattia. Il suo marchio di saloni di bellezza è noto e diffuso in tutto il mondo. Ne ha dato notizia l'emittente Bfmtv, secondo cui David è morto in Svizzera dove viveva dal 2002, anno in cui aveva venduto il suo impero al gruppo americano associato al marchio Franck Provost.

Punto di riferimento per le star 

Nato nel 1934 a Parigi, David, proveniente da una famiglia di parrucchieri, all'inizio tenta la strada della moda. Poi, negli anni Cinquanta apre il suo primo salone nella capitale francese, a rue Matignon, diventando presto punto di riferimento per le star dell'epoca. Nel 2013, al giornale svizzero Bilan, in una delle sue ultime rare interviste, raccontò: "A vent'anni ho avuto la fortuna di tagliare i capelli di Kim Novak".

La bellissima Kasia Smutniak "indossa" il famoso taglio "scalato" eseguito dagli hair stylist di Jean Louis David.

L'innovazione del taglio scalato 

Ma è negli anni Sessanta che entra nel firmamento, grazie all'innovativo per quei tempi taglio scalato. Diventa il parrucchiere ufficiale del festival di Cannes e sono sue tutte le acconciature delle star alla Croisette. Il gruppo Jean Louis David nasce nel 1976 e dà vita a un sistema di franchise di saloni noti in tutto il mondo: nel 1994 se ne contano già circa un migliaio, mentre viene lanciata anche una linea di prodotti per i capelli.