Guarita dal cancro, attraversa a nuoto la Manica per 4 volte di seguito: è record mondiale

La nuotatrice Sarah Thomas, che aveva combattuto contro un tumore al seno, ha percorso quasi 200 km in 54 ore

TiscaliNews

Sarah Thomas, sopravvissuta ad un tumore al seno, è diventata la prima persona al mondo ad avere attraversato il Canale della Manica per quattro volte di fila. L'impresa della nuotatrice di 37 anni è cominciata all'alba di domenica per concludersi più di 54 ore dopo, martedì mattina. Una ultra-maratona nelle gelide acque tra la costa britannica e quella francese, lunga poco meno di 200 km che Thomas ha voluto dedicare a "tutti i sopravvissuti di cancro".

Impresa storica

"Non posso credere a quello che ho fatto - le parole della giovane donna appena completato il nuovo record -. Mi sento stordita, senza sensi. C'erano tantissime persone in spiaggia ad aspettarmi e incoraggiarmi, ma ero stravolta dalla fatica". La nuotatrice di questa maratona in acque libere - che appena un anno ha sconfitto il cancro - ha dovuto lottare contro l'alta marea nell'ultimo tratto, ma è ugualmente riuscita a portare a termine la sua impresa.

Il nuoto come cura

Prima di lei solo quattro nuotatori erano riusciti ad attraversare la Manica per tre volte senza fermarsi ma nessuno prima della Thomas aveva completato la quarta tappa. L'osservatore ufficiale della sfida, Kevin Murphy, ha dichiarato: "È stato un trionfo, è arrivata ai limiti della resistenza. È incredibile, che emozione!" Thomas ha celebrato l'impresa a Dover, con champagne e cioccolatini. L'anno scorso la donna aveva subito un trattamento per il cancro al seno e il suo team di supporto ha detto che "ha usato il nuoto come mezzo per affrontare al meglio la cura."