Due suore rubavano i fondi della scuola: 500mila dollari per giocare al casinò

Hanno sottratto la lauta somma in 10 anni. Da L.A., dove insegnavano, andavano a Las Vegas. Oggi si dicono pentite

Due suore rubavano i fondi della scuola: 500mila dollari per giocare al casinò
TiscaliNews

“Ora et lavora” trasformato in  prega e punta al casinò di Las Vegas. Due suore cattoliche di Los Angeles, amiche e appassionate di gioco d'azzardo, hanno ammesso di aver sottratto per almeno dieci anni circa mezzo milione di dollari dalla casse della scuola dove lavoravano e di avere usato i soldi per andare a sbancare le case da gioco nel deserto del Nevada.

Dieci anni di furti

Una storia che sembra uscita da una sceneggiatura di Hollywood. Le religiose in questione sono Mary Kreuper, preside per 29 anni della St James' Catholic School a Torrance, vicino a Los Angeles, e Lana Chang, che ha insegnato nello stesso istituto per 20 anni. La coppia prelevava i soldi dal conto dove venivano versate rette e donazioni, depositando gli assegni in un conto non appartenente alla scuola.

La scoperta

L'ammanco è stato scoperto durante un controllo di routine. La chiesa cattolica di St James ha riferito che le due suore hanno espresso "profondo rimorso" per le loro azioni e hanno chiesto perdono. La polizia è stata informata ma non saranno formalizzate accuse: "Le sorelle hanno confermato l'appropriazione indebita dei fondi e hanno cooperato alle indagini", ha spiegato l'ordine cui appartengono (Sisters of St Joseph of Carondelet).