Milleunadonna

Come e dove applicare il blush, ecco il segreto per avere un effetto lifting oppure push-up

Il blush ci permette di ottenere due effetti diversi a seconda di come e dove lo applichiamo ecco il video che spiega come fare

Quando applichiamo il makeup, creiamo delle ombre nel nostro viso, e di conseguenza delle piccole illusioni ottiche. Il blush ci aiuta molto in questo senso, in quanto ci permette di ottenere due effetti diversi a seconda di come e dove lo applichiamo. Se vogliamo ottenere un effetto lifting, dobbiamo applicare il blush nella parte più alta della guancia, evitando la parte frontale. Se invece vogliamo ottenere un effetto push-up, e quindi dare l’illusione di una guancia più piena, dobbiamo applicarlo solo ed esclusivamente nella parte frontale della guancia.

Prima di applicarle il blush, dobbiamo decidere quale dei due effetti valorizza maggiormente il nostro viso. Ricordiamoci sempre che ogni viso è diverso, e per capire quale effetto si addice al nostro è necessario fare delle prove. Il makeup è sperimentazione, e solo sperimentando possiamo capire quali sono le nostre preferenze.

Anche la scelta della tipologia di blush gioca un ruolo fondamentale in questo. Se usiamo un blush in polvere, non abbiamo un controllo sufficiente sulla zona da ricorpire, perché essendo una polvere è facile che si disperda in tutto il viso ed è più difficile concentrarla in un solo punto del viso. Se invece decidiamo di usare un blush liquido, abbiamo un maggior controllo e possiamo anche modulare la coprenza in modo più semplice.

Inoltre, il liquid blush Beautin’ usato nel video ha la capacità di permanere sul viso sino a 12 ore, in questo modo durante il giorno non dobbiamo preoccuparci di riapplicarlo svariate volte. Se applichiamo il liquid blush Beautin’ la mattina, la sera sarà ancora presente sul nostro viso, nell’esatto punto della guancia in cui l’abbiamo applicato, garantendoci l’effetto che abbiamo scelto per tutto il giorno.

Il modo in cui applichiamo il blush liquido non incide particolarmente sull’effetto finale. Si può applicare con le dita o con il pennello a seconda delle preferenze. Il liquid blush Beautin’ però, essendo una tinta, se applicato con le dita potrebbe lasciare dei residui di colore sui polpastrelli, per questo motivo è sempre meglio applicarlo con un pennello.