Bellezza e fitness casalingo: i consigli per la beauty routine da allenamento

allenamento in casa è un modo per rimanere in forma e svagare la mente, soprattutto in questi giorni di emergenza sanitaria in cui si deve stare dentro. Attenzione e non sbagliare la beauty routine.

Fare esercizi fisici in casa aiuta l’umore e fa bene alla salute in queste settimane di quarantena. Prima e dopo gli allenamenti non bisogna trascurare pelle e capelli, così da non ritrovarsi a inizio estate ad affannarsi per recuperare i giorni di trascuratezza.

Visto che il periodo di quarantena non finirà a breve, la cosa migliore è organizzarsi al meglio.
La beauty routine legata allo sport casalingo è semplice ma efficace: detergere (prova Bioderma Atoderm Olio Doccia Ultra Nutriente ), idratare (prova la Crema Corpo Elizabeth Arden), lenire (crema corpo all'aloe vera 100% naturale) e rinforzare. Abbiamo raccolto i consigli di Abiby, talent scout di prodotti must have nel mondo beauty, per ricaricarsi e nutrire la propria pelle senza errori.

Detergente per struccarsi

Allenarsi truccate è un grave errore. Molte influencer su Instagram lo fanno, ma non sono da prendere ad esempio. Durante gli sforzi fisici i pori della pelle si dilatano così che il sudore possa uscire e di conseguenza abbassare la temperatura corporea. Per evitare che il make-up blocchi i pori favorendo l’insorgenza di brufoli e punti neri, è importante struccarsi sempre prima di ogni allenamento: il beauty case fitness dovrebbe quindi contenere un detergente struccante (prova l'acqua micellare Bioderma Sensibio H2), da usare anche per il post-allenamento, quando si devono eliminare sebo e batteri dalla pelle in modo che non sedimentino creando irritazioni.

Usare bagnoschiuma e saponi esfolianti

Oltre al viso, tutto il corpo ha bisogno di cure dopo un allenamento. Per rimuovere sudore e batteri, eliminare le cellule morte e aiutare la pelle a rigenerarsi, bagnoschiuma e saponi esfolianti sono ottimi alleati. I migliori sono quelli a base di prodotti naturali come la pomice o la corteccia di salice bianco, ma anche l’olio di cocco o burro di karitè, per idratare e rigenerare la pelle, e l’estratto di tè verde che ha un effetto energizzante. Per chi ama la sensazione di freschezza, invece, via libera agli agrumi.

Trattamenti specifici

Il momento perfetto per dedicarsi ai trattamenti è dopo l’esercizio fisico sia perché i pori dilatati permettono di assorbire più velocemente i prodotti sia perché la circolazione è stimolata e questo contribuisce a velocizzarne la diffusione. Una volta uscite dalla doccia il consiglio è di utilizzare creme, sieri o latte corpo a base di caffeina, alghe e altri ingredienti naturali in grado di stimolare il microcircolo, rassodare i tessuti e combattere la pelle a buccia d’arancia.

Sì a maschere, sieri e tonici per eliminare il rossore

Quando si fa esercizio fisico il maggior afflusso di sangue provoca un arrossamento della pelle. Il rimedio è optare per prodotti in grado di lenire l’epidermide in pochi minuti, come maschere in tessuto, creme, sieri o tonici spray, meglio se a base di acqua termale, aloe vera o acido ialuronico, così da ritrovare luminosità e freschezza.

Non trascurare i capelli

Non è il primo pensiero, eppure anche i capelli risentono dell’esercizio fisico, perché la pelle del cuoio capelluto reagisce come quella del resto del corpo. Non bisogna dimenticare di prendersi cura di loro, ad esempio con uno shampoo rinforzante e detergente capace di apportare vitamine e sali minerali al cuoio capelluto, nutrire la fibra capillare e ristrutturare il capello dalle radici alle punte.