Cram, la dieta che promette di far dimagrire in 3 giorni con soli 4 alimenti

Cram, la dieta che promette di far dimagrire in 3 giorni con soli 4 alimenti

Dieta CRAM. Dietro questo acronimo si nascondono 4 ingredienti: cereali, riso, mele (apple in inglese) e latte (milk). Conosciamo più da vicino il regime alimentare che promette in soli 3 giorni di far dimagrire, sgonfiare la pancia e depurare.

Chi vuole perdere peso, ed è sempre in cerca di qualche dieta miracolosa utile a raggiungere l’obiettivo prefissato, può oggi aggiungere all’elenco anche la dieta CRAM, una soluzione da seguire per pochi giorni con lo scopo di dimagrire in maniera abbastanza semplice utilizzando solo alcuni alimenti.

Dieta CRAM, come funziona

Si tratta di una dieta restrittiva che consente di utilizzare ben pochi cibi ed è proprio per questo che non si può seguire a lungo (massimo 3 giorni). Il rischio è infatti quello di trovarsi alle prese con carenze nutrizionali.

Si consiglia in genere, dunque, solo a chi deve perdere peso velocemente in vista di un evento, dopo le abbuffate tipiche delle festività o a chi vuol vedere migliorate le proprietà funzionalità intestinali (anche se probabilmente ci sarebbero rimedi naturali migliori da sperimentare prima!). C’è chi la utilizza infine come vero e proprio trattamento dietetico a breve termine per la diarrea e la gastroenterite.

Questo regime promette di far perdere 2-3 kg in 3 giorni, il problema è che si tratta principalmente di liquidi.

Come noterete subito sotto, dando un’occhiata alla breve lista di alimenti consentiti, questa dieta (ad eccezione del latte) esclude completamente ed in maniera insolita le proteine. Favorisce invece l’utilizzo di cibi ricchi di carboidrati e fibre, questi sono utili a favorire il transito intestinale ed è per questo che, chi segue la dieta CRAM, può vedere migliorare una situazione di pancia gonfia o di stipsi. L’apporto di vitamine e minerali è assicurato invece dall’utilizzo della mela.

La dieta CRAM è simile alla dieta Brat, originaria dell’America Latina. Brat sta per banane, riso, mela, toast (ovvero pane tostato).

Dieta CRAM, cosa mangiare

Nell’acronimo è racchiuso già quasi tutto quello che può mangiare chi segue questa dieta:

Concessi come condimenti olio extravergine di oliva, zenzero, succo di limone o basilico.

La giornata di chi scegliere la dieta CRAM è piuttosto monotona:

Colazione: succo di mela, fette biscottate integrali e un bicchiere di latte scremato

Pranzo: riso integrale con olio, zenzero e limone

Cena: pasta integrale con olio e basilico

Spuntini: un bicchiere di latte scremato o mela (anche cotta)

Associata alla dieta ci deve essere una buona dose di idratazione che ha anche funzione depurativa. Si consiglia quindi di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno.

Dieta CRAM, controindicazioni

E’ evidente che la dieta CRAM non è un regime alimentare equilibrato, si escludono infatti davvero troppi cibi. Dato inoltre che si tratta di una dieta così restrittiva, è alto il rischio di fallimento. Anche se andrebbe seguita per un massimo di 3 giorni, la possibilità di provare senso di fame o monotonia nel preparare sempre gli stessi alimenti, può portare a interrompere prematuramente la dieta.

Inoltre, la dieta CRAM, consente sì un dimagrimento rapido ma si tratta soprattutto di liquidi e dunque, riprendendo a mangiare normalmente, è facile riaccumulare chili altrettanto velocemente.

Come sempre, se intendete dimagrire, vi consigliamo di rivolgervi ad un nutrizionista che personalizzerà, in base alle vostre specifiche esigenze, la dieta più adatta.

Francesca Biagioli - GreenMe.it