Milleunadonna

Il bagno delle meraviglie, come creare un’ambiente spa a casa tua

Il bagno delle meraviglie, come creare un’ambiente spa a casa tua
Foto Shutterstock.com

Il bagno è sempre stato una stanza di “servizio” necessaria per svolgere le nostre funzioni fisiologiche, destinato alla pulizia ed igiene personale dei nostri corpi e indumenti. Rendere questo ambiente parte integrante della nostra casa e migliorarne la funzionalità e’ molto importante sia per noi che per i nostri ospiti, ma come realizzare una mini spa proprio nel nostro appartamento? Facilissimo! Ci sono infatti dei piccoli accorgimenti chic & cheap che possono elevare questo ambiente e renderlo piacevole e rilassante.

La prima cosa e’ fare una bella pulizia di tutti i nostri prodotti di cura e bellezza, organizzandoli magari in contenitori di fibre naturali che vanno tanto di moda adesso. Questi bei contenitori sono l’ideale per ospitare anche gli asciugamani per gli ospiti, che di solito sono di dimensioni ridotte e ad uso individuale e spesso dopo averli usati una sola volta vengono lasciati direttamente nel cestino dei panni sporchi. Questo concetto di beauty del bagno era a me sconosciuta dato che sono cresciuta in Italia negli anni 70’ e 80’, prima di immigrate negli Stati Uniti, e mi ricordo che di asciugamano ne avevamo a disposizione uno solo, pulito, per gli ospiti ed era anche quello della famiglia, infatti era appeso alla sbarra porta asciugamano del bagno…insomma, non c’era quel riguardo per “l’ospite” che esiste adesso! Non penso fosse così solo in casa mia, vero?

Quando andai in California e cominciai a bazzicare in case di persone che lavoravano nel mondo dello spettacolo o dello sport, notai subito l’attenzione e un bagno accogliente, profumato e con tutti i dettagli curati nei minimi particolari. Infatti, questo del cestino con gli asciugamani arrotolati per bene, lo imitai subito e fu molto gradito dai miei ospiti che a loro volta imitarono questo trend.

Saponi e saponette profumate: portate particolare attenzione ad avere a portata di mano la ricarica del sapone liquido in modo da avere sempre il contenitore pieno, e soprattutto pulito! Non c'è nulla di più sgradevole di trovare la pompa dell’erogatore del sapone liquido, sporca! Lo stesso vale per il porta sapone che deve avere una bella saponetta nuova, non una lingua di gatto fine e trasparente! Candele: ebbene si, una bella candela profumata ed accesa, quando abbiamo ospiti in casa, non solo garantisce un aroma gradevole, ma offrira’ anche una luce calda e soffusa, che accoglierà l’ospite e potra’ piu’ facilmente trovare l’interruttore della luce.

Carta Igienica: vi svelo 3 trucchetti per utilizzare al meglio l’indispensabile carta.

1)  Mettere qualche goccia di olio essenziale dentro il rotolo della   carta igienica, questo fara’ si che ad ogni strappo di carta, l’ambiente si infonderà di profumo..

2) Rotolo intero, piegare a “punta” il primo quadrato della carta igienica, proprio come la presentano negli hotel, quelli belli.

3) Un modo chic & cheap di esporre i rotoli di scorta nel bagno, e’ quello di ricoprire i rotoli con della carta velina colorata in tono con il decor del vostro bagno.

Dal bagno, per oggi e’ tutto e se avete ulteriori consigli, scrivetemi su Instagram @cipensapatty.