La battaglia di Jearlean, la prima modella che si fa ritrarre nuda con la borsa ostomica

TiscaliNews

Non era mai successo prima. Dopo le foto senza veli di donne che hanno subito mastectomie e hanno il coraggio di esibire il loro corpo mutato; dopo tante altre immagini 'forti' pubblicate negli anni, di 'sopravvissuti' a varie patologie, portatori di mutilazioni, ferite e segni sul corpo, arriva ora il nudo di donna con borsa ostomica. Cioè di quel sacchetto che raccoglie feci e urine per chi non riesce a metabolizzarli.

Jearlean e la sua "diversità" tenuta nascosta per vergogna

 

Una donna vera, una modella americana, portatrice della 'borsa' dall' eta' di tre anni: Jearlean Taylor, dopo aver raccontato l'esperienza di portare avanti la sua professione nonostante le difficoltà che ha incontrato, ha deciso di farsi ritrarre con la sua celata 'diversita', per combattere lo stigma che accompagna pazienti come lei. Per ispirarli a non vergognarsi della loro condizione. Anche Taylor l'aveva tenuta nascosta per anni.  Cresciuta con il sogno di diventare modella, ma temendo di non farcela per quel 'difetto' protetto dagli abiti: le due borse ostomiche che raccolgono le feci e le urine che il suo organismo non poteva metabolizzare.

Da piccola aveva avuto un tumore

 

Taylor era stata colpita giovanissima da un tumore, curato con chemioterapie potenti, che le hanno lasciato in eredità le due 'borse'. Oggi a 51 anni di età, la donna di Baltimora è stata fotografata come indossatrice su più di 30 riviste di moda, ha sfilato sulle runway, ha visto il suo bel volto su cartelloni pubblicitari. Ora ha deciso di usare la sua esperienza per dare fiducia a pazienti come lei. La sua foto - reggiseno nero, maglietta aperta su pantaloni dalla vita bassa, mostra le due 'borse' legate al ventre.