“Soluzione miracolosa”, pozione per guarire da cancro e Hiv che in realtà danneggia la salute

Si tratta di una soluzione simile alla candeggina che in certe quantità è tossica per l'organismo. L’allarme di medici e Oms

“Soluzione miracolosa”, pozione per guarire da cancro e Hiv che in realtà danneggia la salute
TiscaliNews

La soluzione minerale spacciata per miracolosa, "è un business pericoloso", che può incidere negativamente su tiroide e globuli rossi. A sottolineare le posizioni della comunità scientifica sulla pozione venduta per affrontare diverse malattie, è la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e Chirurghi (Fnomceo), sul portale “Dottore, ma è vero che?”.

Pericolosa cura per tutti i mali

Business inventato nel 1996 da Jim Humble, e spacciato come cura delle più disparte malattie, dall'autismo all'Hiv, dalla malaria al diabete, la “soluzione minerale miracolosa”, ricorda il portale anti-fake della Fnom, "contiene clorito di sodio diluito in soluzione acquosa al 28%. Si tratta di un potente ossidante, analogo per composizione chimica alla candeggina. In certe quantità è tossico per l'organismo e lo è ancor di più quando viene miscelato con l'acido citrico come indicato nelle istruzioni per la preparazione della 'soluzione miracolosa'".

Reazioni avverse assai gravi

"Studi sugli animali hanno mostrato che questo composto incide sulle funzioni della tiroide e riduce il numero di globuli rossi. Il problema - si legge ancora - è che le quantità di clorito di sodio presenti nella soluzione superano di molto la dose tollerabile stabilita dall'Organizzazione Mondiale della sanità". Oltre a Oms, Ministero della salute e alle agenzie regolatorie dei farmaci, si sono mobilitate anche diverse università, cercando di fare buona informazione ai cittadini. "È un incubo", ha scritto la McGill University di Montréal, e "commercializzare il prodotto è da criminali", anche perché in letteratura sono presenti segnalazioni di reazioni avverse anche assai gravi.

In vendita online contro autismo, Tbc, Hiv e tumori

"L'Oms - afferma una circolare del ministero della Salute - informa che il prodotto denominato "Soluzione Minerale Miracolosa", reclamizzato per la cura di numerose malattie, fra cui HIV, tubercolosi, malaria, epatite, cancro, autismo, dengue e chikungunya e in vendita via internet anche con altri nomi ('Supplemento Minerale Miracoloso', 'Soluzione di biossido di cloro', 'Soluzione di purificazione dell'acqua'), può provocare effetti negativi sulla salute, come vomito e diarrea persistenti, che possono portare talvolta a disidratazione, dolori addominali e bruciore alla gola. In rari casi sono stati riscontrati effetti più gravi".