I metodi e le app migliori per imparare l’inglese stando a casa e senza spendere soldi

Tante le proposte online per imparare o migliorare l’inglese. In questo periodo di emergenza sanitaria sono anche gratuite, conviene approfittare

Cosa fare durante il tempo libero da trascorrere in casa? Mettersi a studiare inglese oppure applicarsi per migliorare il proprio livello, direttamente sul divano, online e senza tirare fuori un euro.
Il web pullula di corsi, lezioni di gruppo o individuali, docenti per conversazioni, podcast, video e app adatte al nostro livello di conoscenza della lingua, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Piattaforme di scuole professionali e università

Guardando alle scuole che hanno aderito all'iniziativa “Solidarietà Digitale” promossa dal Ministero per l'Innovazione tecnologica, la proposta di EF English Live mette a disposizione 2mila ore di contenuti multimediali per l'apprendimento dell'inglese e il miglioramento di lettura, scrittura e conversazione, oltre a sezioni specifiche dedicate a Business English, preparazione agli esami Toefl/Toeic e inglese per viaggiare. Il servizio dura un mese, è attivabile fino al 30 aprile e per aderire basta registrarsi su englishlive.ef.com e creare il proprio account.

Interlingua Formazione propone corsi di lingue, webinar e lezioni in videoconferenza tenuti da formatori e coach madrelingua inglese, su temi attuali quali il change management e la resilienza, il project management per il lavoro agile, l'organizzazione domestica per le famiglie in tempi di smart-working e smart-learning, la comunicazione empatica digitale e telematica, l'igiene durante la crisi Covid19 e molto altro.Per avere accesso ci si può registrare su questa pagina e attendere le credenziali di accesso.

Pingu’s English si focalizza sui più piccoli (0-12 anni) mettendo a disposizione gratuitamente un mese di corso mono-settimanale online in cui i bambini potranno imparare in modo divertente l’inglese con gli insegnanti della scuola, il cui metodo si basa sui personaggi dei cartoni animati Pingu. Per aderire occorre registrarsi su questa pagina

Cambridge University Press invita tutti i docenti e gli studenti italiani a consultare gratuitamente i propri libri digitali per l'insegnamento della lingua inglese nella scuola secondaria di primo e secondo grado. Tutti i libri rimarranno all'interno della libreria dell'utente fino alla fine dell'anno scolastico, mentre quelli condivisi all'interno delle classi virtuali saranno automaticamente a disposizione degli studenti che prenderanno parte alle lezioni. Per usufruirne è necessario iscriversi come docente su bsmart.it e richiedere la certificazione.

App per smartphone Ios e Android

Ma non finisce qui. Per imparare l’inglese ci sono anche le app. Cambridge English, da oltre 80 anni ente certificatore del livello di lingua inglese nel nostro paese, suggerisce per i più piccoli Monkey Puzzles, che aiuta a praticare sia la lettura sia l’ascolto. Per chi già conosce l’inglese c’è Quiz your English, che permette di sfidare persone provenienti da ogni parte del mondo sulla grammatica inglese. Ottima per esercitarsi anche Exam Lift, l’app per praticare la lingua attraverso esercizi giornalieri.

British Council mette a disposizione le proprie app, che comprendono giochi, podcast, video e quiz per imparare l’inglese gratis a casa. Si scaricano dal sito e sono disponibili per Ios e Android.
Ad esempio, LearnEnglish Audio and Video, per guardare e ascoltare conversazioni reali in inglese e migliorare le capacità di ascolto; tra l’altro tutti i video e i podcast comprendono la trascrizione dell’audio e gli esercizi di comprensione. Oppure Sounds Right, una app che contiene sia una tabella di pronuncia interattiva con vocali, consonanti e dittonghi sia dei playback audio per i fonemi e parole semplici per i suoni. LearnEnglish Podcasts, invece, permette di ascoltare le storie dei protagonisti dei podcast sulla vita nel Regno Unito e migliorare il vocabolario e la capacità di ascolto. Ciascun episodio comprende la trascrizione dell’audio e gli esercizi di comprensione.

A voi la scelta del metodo migliore per rafforzare l’inglese, l’importante è perseverare giorno dopo giorno e applicarsi.