Cura dei capelli prima e dopo i bagni in spiaggia: dal cowash all’aloe, i consigli per l’estate della “Sciampista”

L’hair guru milanese Serena Porcelli, con il suo primo libro "Hair therapy" svela tutti i segreti per avere sempre capelli bellissimi e imparare a fare tutto da sole

di C. M.

Se c’è una cosa di cui abbiamo bisogno in questo periodo dell’anno, fra spiaggia e piscina per fuggire il caldo torrido, è qualcuno che ci dica cosa fare dei nostri capelli prima che assumano l’aspetto di uno sfibrato pagliaio. Serena Porcelli, parrucchiera e hair therapist, ha le risposte giuste e le ha inserite tutte in un libro che può essere un’ottima lettura estiva da divorare sotto l’ombrellone.

La Sciampista

Dopo una lunga esperienza nel salone di Aldo Coppola, nel 2018 Serena Porcelli decide di lanciarsi in una nuova avventura e crea La Sciampista: un brand di prodotti, un temporary shop che offre trattamenti e consulenza personalizzate e una pagina Instagram con più di 40mila follower, per condividere tutto quello che negli anni ha imparato sul mondo dello shampoo e dei capelli. Con questo spirito, La Sciampista mette le risposte alle tante domande sulla nostra “testa” nel suo primo libro, edito da Rizzoli: Hair therapy, prima, durante e dopo lo shampoo, tutto quello che devi sapere per avere capelli bellissimi! Una novità nell’ambito del benessere e della salute della chioma.

Il libro

Hair Therapy è in pre–order dal primo di luglio su IBS, Amazon e su Mondadori Stor, mentre dal 14 luglio sarà disponibile in tutte le librerie per rispondere una volta per tutte alle molteplici domande che da sempre ci affliggono sui problemi dei nostri capelli. Prima fra tutte: cosa fare per prenderci cura della chioma in estate?

La migliore protezione in estate

“Innanzitutto sì al cowash (conditioner only wash) - afferma Serena - che permette di lavare i capelli solo con il balsamo senza l'uso dello shampoo. Da non utilizzare frequentemente perché il balsamo, o conditioner, non ha potere detergente sul cuoio capelluto ma aiuta a disciplinare le lunghezze e le punte soprattutto in caso di capelli particolarmente ricci o crespi oppure trattati da tinte o decolorazioni. È un sistema davvero utile in questo periodo ed è consigliato proprio per i lavaggi frequenti”.

Raggi solari, salsedine e cloro: che fare?

“Insieme all’aria condizionata sono alcuni degli agenti che danneggiano la struttura del capello e lo rendono crespo e arrabbiato. Il mio consiglio è innanzi tutto quello di evitare, durante l’esposizione al sole, gli olii che contengono filtri chimici preferendo i filtri fisici. Un prodotto invece essenziale e da portare sempre con sé è l’aloe, un ottimo idratante per la struttura del capello ma anche lenitivo e rinfrescante per il cuoio capelluto. Tra l’altro se non viene mischiato ad altri agenti chimici, è pure un ottimo alleato della vita marina”.

E con i capelli bagnati?

“Per raccoglierli appena uscite dall’acqua, meglio prediligere elastici in tessuto per essere alla moda rispettando la fibra del capello. Da evitare invece gli elastici che contengono parti in metallo. Il concetto fondamentale è sempre un po' di coccole e cura”.

Tutto quello che avete sempre voluto sapere

Nel libro si possono trovare le risposte anche ad altri quesiti sui capelli: quanto spesso li devo lavare? La permanente li rovina? Perché ne perdo così tanti? Qual è il modo migliore per pettinarli? Come faccio a scegliere i prodotti giusti per me?

Fare tutto da sole

Bianchi, tinti, fragili, crespi, riccissimi o lisci come spaghetti... quello dei capelli è un mondo sterminato ma in fondo quello che tutte noi vorremo sapere è: «Cosa devo fare per avere dei bei capelli e come posso prendermene cura anche da sola?». Per questo Serena Porcelli ha dato vita alla Sciampista portando su Instagram consigli e informazioni preziose e diventando in brevissimo tempo una vera hair guru.

Saper leggere le etichette

Con il suo libro insegna a conoscere i propri capelli e a leggere le etichette per scegliere i prodotti più adatti; risponde a dubbi “esistenziali” come “è meglio pettinarsi prima o dopo lo shampoo?” e sfata falsi miti che da sempre circondano la cura dei capelli. Un esempio su tutti? La classica spuntatina per rinforzarli e farli crescere più velocemente è solo una leggenda metropolitana!