logo tiscali tv

Daniela Galliano: "Vuoi avere un figlio? Ecco cosa è la finestra fertile e gli altri fattori da conoscere prima che sia troppo tardi"

La ginecologa esperta di fertilità spiega quanto sia importante essere informate sul proprio corpo e il ciclo mestruale se si vuole restare incinta

Leggi più veloce

Comprendere e avere consapevolezza del funzionamento della propria fertilità è fondamentale. Tutte le donne dovrebbero essere informate, soprattutto quelle che stanno programmando una gravidanza. Penso ad esempio alle informazioni sul ciclo mestruale e la finestra fertile. Spesso le donne invece scoprono da sole il funzionamento del proprio corpo e il rischio di non approfondire e fare informazioni su questi argomenti, è che la comunicazione resti generalizzata e sommaria. Quindi in caso di cicli irregolari o mestruazioni molto dolorose ci si senta sbagliate e si arrivi a colpevolizzarsi. Di fertilità e strategie per preservala si parla ancora troppo poco ed è per questo che i professionisti dovrebbero fare più informazione possibile per permettere finalmente alla donne di sentirsi davvero protagoniste del proprio futuro riproduttivo. 

Cosa fare dunque?

Per migliorare lo stato della propria fertilità è essenziale conoscere e seguire il proprio ciclo mestruale e la sua durata, in questo modo possiamo identificare la finestra fertile ossia il periodo di tempo in cui è possibile rimanere incinta che inizia circa 3 giorni prima e 2 giorni dopo l'ovulazione. Nel caso in cui la gravidanza tardi ad arrivare bisogna rivolgersi a uno specialista che potrà consigliare esami aggiuntivi per approfondire la situazione: valutare gli ormoni o una ecografia per monitorare l'ovulazione e la crescita follicolare. Ricordiamo sempre che l'allenamento fisico e una corretta alimentazione aiutano a evitare problemi metabolici che vanno evitati sempre ma soprattutto quando si è in gravidanza o quando la si cerca. 

13/03/2024