Milleunadonna

Non solo rasatura, ecco i mille usi della schiuma da barba che non avresti mai detto

Dalla pulizia del forno a quella dello specchio del bagno, quella magica bomboletta può risolvere tanti problemi domestici

Non solo rasatura, ecco i mille usi della schiuma da barba che non avresti mai detto

La schiuma da barba che oggi tutti noi conosciamo, è confezionata solitamente in un barattolo di metallo con un erogatore spray…insomma una panna montata detergente e profumata che ancor oggi facilita la rasatura, aiutando lo scorrimento della lama e, grazie agli agenti emollienti contenuti in essa, serve anche a diminuire l’irritazione cutanea.

 Tutte queste prerogative, fanno si che in ogni casa ci sia una bomboletta di questa magica sostanza, infatti anche nel mio bagno non manca mai e nel caso mancasse, la sostituzione ideale è il conditioner: si proprio il balsamo per i capelli che usato per radere le gambe, per esempio, lascia una morbidezza incredibile e una viscosità che fa invidia alle creme per il corpo!

Ma torniamo a come l’impiego della schiuma da barba ci può facilitare:

La pulizia del forno, ebbene si, se abbiamo finito il prodotto specifico per il forno o non abbiamo voglia di fare il piccolo chimico, utilizzando la formula aceto + bicarbonato, allora spruzziamo liberamente la nostra schiuma che avendo un effetto detergente, andrà a staccare anche i pezzi di parmigiana appiccicati sul fondo del forno, oltre che a sgrassare la parte dello sportello di vetro. Naturalmente bisogna lasciare agire e poi risciacquare con acqua calda ed asciugare.

Lo specchio del bagno. Quante volte ci è capitato di fare una doccia calda, per poi uscire fuori in una nuvola di vapore con lo specchio cosi appannato che ci impedisce di asciugare i capelli o metterci il trucco?? A me capitava spesso e siccome sono una persona sempre on-the-go, ossia che vado sempre di fretta, dovevo aprire contemporaneamente la porta del bagno e la finestra che dava sul balcone del vicino di casa per la delizia del voyer che aveva, secondo me capito i miei orari. Bene, stanca di sfilare in accappatoio e turbante, una mia amica che vendeva occhiali mi suggerì di pulire lo specchio proprio con la schiuma da barba, senza risciacquare, pulendo molto bene l’eccesso e il risultato non solo era uno specchio brillante, ma anche anti appannamento! Naturalmente, questo era un trucco usato per non far appannare gli occhiali, oltre che gli specchi e anche il vetro interno dell’auto.

Pulire i gioielli. Mani sudate, anelli appiccati , bracciali d’oro ed argento che hanno formato una patina naturale e che ahimè li rende opachi? Un rimedio super veloce è quello di immergerli nella schiuma da barba e fargli fare un bagnetto detergente e sgrassante (non usare questo metodo con gioielli di perle, però!), risciacquare ed asciugare bene e i vostri gioielli sembreranno nuovi!

Pulire le mani dalla vernice. Quando si tinteggia si sa che è normale che un po’ di pittura o vernice finisca sulle mani. Se non abbiamo voglia di sfregare la pittura già seccata sulle dita, possiamo ricorrere alla nostra amata schiuma da barba che avrà anche un leggero effetto abrasivo, quanto basta per rimuovere con facilità il colore e lasciarci anche le mani morbide e setose.

Ecco, mi sembra di aver messo in risalto abbastanza tante caratteristiche magari inaspettate della schiuma da barba e scommetto che da oggi in poi, la guarderete con occhi diversi.