Macchie scure sulla pelle del viso: cosa fare e come agire per sconfiggerle

Cosa fare per prevenire le macchie solari e come combatterle quando si presentano su alcune zone del viso. I rimedi sono numerosi.

Niente panico. Le macchie scure cutanee possono essere attenuate, in alcuni casi scompaiono del tutto. Sono molte le sostanze naturali e i trattamenti estetici da provare per eliminare questo inestetismo, che si manifesta soprattutto su zigomi, fronte, contorno labbra e decolté.

Cause

Le macchie della pelle sono la conseguenza di un cattivo funzionamento dei melanociti, le cellule che producono la melanina, quando distribuiscono la melanina in modo difforme, causando delle zone più scure.

L’esposizione prolungata ai raggi del sole con filtro protettivo inadeguato è la causa principale della comparsa di queste macchie solari. A esser più soggette sono le persone con fototipo chiaro che, “scottandosi” più facilmente quando si espongono al sole, sono più predisposte a svilupparle. Iniziano a comparire sul viso dai circa 30 anni e sono più frequenti nelle donne in gravidanza, si ipotizza per cause ormonali.

Prevenzione

In primis, vanno usate sempre delle creme solari con fattore di protezione elevato, 50 o più, poi vanno evitate le creme solari profumate perché contengono sostanze foto sensibilizzanti e in ultimo, ma solo in ordine di elenco, vanno sempre evitate le esposizioni al sole nelle ore più calde.

Rimedi naturali conto le macchie

-L’olio di rosa mosqueta è ricco di vitamine E e K e contiene anche acido linoleico, tutte sostanze che si prendono cura della pelle e la nutrono dall’interno. Lo si può usare puro oppure aggiungendone un paio di gocce nella crema per il viso.

-Il gel di Aloe vera è un toccasana per la pelle, soprattutto quando è infiammata o post scottature. A lungo andare gli impacchi attenuano le macchie, l’unica accortezza è di essere costanti nello spalmare il gel almeno due volte al giorno.

-Gli oli essenziali di carota, sedano ed elicriso sono i più indicati per schiarire le macchie della pelle. Vanno applicate un paio di gocce dopo averli mischiati all’olio di mandorle oppure aggiungendone qualche goccia alla crema idratante.  

-L’olio di ricino è un ottimo rimedio per combattere le macchie, va applicato tutte le sere sulla pelle del viso pulita e asciutta, al posto della crema notte.

-Il succo di limone applicato direttamente sulle macchie elimina pian piano le cellule morte rendendo la pelle più luminosa e schiarendo a poco a poco la macchia.

- Il decotto di genziana è un ulteriore rimedio per le macchie cutanee. Dopo aver preparato il decotto con la radice de genziana, si lascia raffreddare e con un dischetto di cotone e applicare sulle zone della pelle da trattare. È bene preparare solo la quantità di cui si necessita, per non rischiare con una cattiva conservazione.

Rimedi estetici

L’uso di cosmetici coprenti è una soluzione momentanea per attenuare le macchie, ma se l’inestetismo dovesse diventare fonte di disagio, è bene rivolgersi a un dermatologo per i trattamenti specifici.
In caso di macchie superficiali, in autunno e in inverno, si può ricorrere a dei trattamenti schiarenti con creme specifiche a base, ad esempio, di rucinolo, B-resorcinolo e acido glicirretico, sostanze che agiscono sugli accumuli di melanina responsabili delle discromie cutanee.
Se le macchie scure sono localizzate in profondità, sono indicati i peeling chimici, ad esempio, a base di arbutina, acido cogico e acido azelaico, che favoriscono il ricambio cellulare della cute macchiata, oppure laser-terapia, crio-terapia o diatermocoagulazione.