Passione, creatività, spirito di sacrificio, senso di responsabilità: carte vincenti nella vita

Passione, creatività, spirito di sacrificio, senso di responsabilità: carte vincenti nella vita

Questo è il messaggio lanciato ai giovani da Claudia Catana, pluripremiata Chef e neo "Generatrice di Valori" della Onlus Bambino Oggi...Uomo Domani.

Alla cerimonia di assegnazione del Premio “Giovane Generatore di Valori” anno 2016 e svoltasi nei giorni scorsi, tra le personalità erano presenti,  il Prof. Ernesto Alicicco medico storico della Roma e della Lazio, il dr. Carlo Enrico Bazzani giornalista parlamentare.

L’iniziativa, giunta alla sua settima edizione, ha coinvolto, negli anni, molte giovani eccellenze nelle varie arti ed è stata organizzata dall’Associazione “Bambino Oggi…Uomo Domani” nell’ambito del proprio progetto/obiettivo “Comunichiamo PositivaMente". La Onlus intende raggiungere tale obiettivo attraverso la realizzazione di  laboratori per apprendere le tecniche per ascoltare empaticamente e comunicare efficacemente. I laboratori sono rivolti agli adulti, in particolare ai genitori e agli insegnanti. Si apprende attraverso molta pratica e molto allenamento, proprio come si fa quando si vuole praticare uno sport, guidare una macchina, ballare, imparare una nuova lingua o un mestiere.

La cosa più bella per lo Staff della Onlus è quella di scoprire ogni anno numerosi giovani talenti dotati di rettitudine e di grande integrità morale, una concreta speranza per un futuro migliore!

Claudia Catana, infatti, si è particolarmente distinta rivisitando la cucina romana in chiave moderna, salvaguardandone la tradizione, ma con un occhio attento alla corretta alimentazione e al rispetto dell’ambiente. Tutto ciò unito a passione, creatività, senso di responsabilità e spirito di sacrificio la rendono, a pieno titolo, "portavoce di sani valori umani ed etici. Rappresentando anche i valori della versatilità e della flessibilità, divenendo esempio e riferimento per i giovani e anche per la collettività".

Questa la motivazione della Commissione esaminatrice composta, tra gli altri dal Prof. Andrea Pagani direttore scientifico del Progetto Comunichiamo PositivaMente, dal Dott. Carlo Enrico Bazzani giornalista parlamentare, dal Prof. Ernesto Alicicco medicina dello sport e nutrizione.

Ha consegnato il premio Ernesto Alicicco medico storico della Roma e della Lazio, nonché nutrizionista, il quale congratulandosi con la neo “Generatrice di Valori” ha rilevato che “se i giovani verranno su, da un punto di vista fisico e psichico, veramente ben fatti, ne gioverà il futuro di ciascuno di noi. Molti, inoltre, hanno problemi posturali e sono sovrappeso. Una alimentazione variata, su misura, accettata dalla persona e un programma di educazione allo sport, al rispetto di sé e degli altri, è il giusto rimedio per sperare in un domani migliore per tutti”.

“Le finalità della Onlus” ha evidenziato Bazzani “sono insite nel nome stesso e sta a noi adulti, in primis ai genitori e agli insegnanti, aiutare i bambini a crescere bene e diventare adulti responsabili. Come? Aiutandoli a comunicare efficacemente, insegnando loro, soprattutto, ad ascoltare. La Onlus agevola questo processo di conoscenza, di reciprocità: ascoltare empaticamente per comunicare correttamente, per evitare che i problemi, a lungo andare, si acuiscano. Tutto qui”.

Mi Amo, Mi Nutro, Mi diverto, il tema della serata della Onlus ci è piaciuto subito molto”, ha affermato Adriano Di Domenico dello Staff dello Studio dove si è svolto l'evento, “perché ci siamo sempre posti delle domande sugli ingredienti che mettiamo nei piatti dei nostri clienti”. “Abbiamo la mente aperta e vogliamo accrescere la fiducia da parte del consumatore. Infatti, da molti anni stiamo facendo del tutto per servire piatti etici, sia dal punto di vista sociale che ambientale. Naturalmente pensiamo anche che dopo aver mangiato sano, è bello pensare anche a divertirsi e il ritmo della musica latina del nostro locale è proprio l’ideale! Benvengano giovani come Claudia e l'Associazione Bambino Oggi...Uomo Domani!”

Orietta Matteucci Presidente Bambino Oggi...uomo Domani Onlus