Milleunadonna

Calcio femminile, nel big match scudetto passa la Juve. Vittoria per Fiorentina e Sampdoria che ora volano al comando della classifica

Primo successo stagionale per il Milan, che lascia il Sassuolo ancora a zero punti e vittoria tennistica per l'Inter

Calcio femminile, nel big match scudetto passa la Juve. Vittoria per Fiorentina e Sampdoria che ora volano al comando della classifica

La terza giornata del campionato di Serie A di calcio femminile si apre con la vittoria della Juventus nel big match scudetto contro la Roma e si chiude con le vittorie di Fiorentina e Sampdoria che volano al comando della classifica a punteggio pieno. Primo successo stagionale per il Milan, che lascia il Sassuolo ancora a zero punti e vittoria tennistica per l'Inter.

Juventus-Roma 1-0

Marcatrice: 53’ Cernoia (J)

La Roma fa la gara, la Juventus la vince: volendo sintetizzare in poche parole il big match della terza giornata basta dire che le giallorosse sono state padrone del campo per buona parte del match, hanno tirato in porta circa 20 volte ma è la Juventus ad aggiudicarsi i tre punti in virtù del gol messo a segno da Cernoia ad inizio ripresa con un tiro cross che ha sorpresa Ceasar.

Le giallorosse partono bene, dominano il primo tempo e sfiorano il gol con l'ex juventina Glionna, con la brasiliana Andressa, con Giacinti e con Haavy, ma la porta di Peyraud-Magnin resta imbattuta

Nella ripresa è la Juventus a partire bene: la romana Caruso semina il panico nella retroguardia capitolina e serve Girelli che colpisce in pieno la traversa; un minuto dopo Cernoia s'invola sulla fascia sinistra e con un tiro cross firma il gol partita, sorprendendo Caesar che era in uscita. Il resto del match è un assedio delle ospiti ma il risultato non cambia più: settima vittoria in otto confronti di Serie A per la Juventus  contro la Roma. Le bianconere salgono a quota 7 punti e sorpassano in classifica le giallorosse, ferme a quota 6.

Inter-Pomigliano 6-1

Marcatrici: 15’, 22'. 46' Polli (I), 54’ Amorim Dias (P), 70’ Karchouni (I), 83’ Nchout (I), 90’+1’ Nchout (I)

Tutto facile per l'Inter che rifila un tennistico 6 a 1 al malcapitato Pomigliano: assoluta protagonista del match è Elisa Polli, autrice di una tripletta. La giovane attaccante marchigiana firma le tre reti messe a segno dalle nerazzurre nel primo tempo; nella ripresa Dias illude le campane ma poi ci pensano Karchouni e Nchout, con una doppietta, a sigillare la vittoria delle lombarde che salgono a 7 punti, lasciando ancora a quota zero il Pomigliano.

Como Women-Sampdoria 0-1

Marcatrice: 90’+3’ Rincòn (S)

Il Como fa la gara, colpisce due pali con Beccari e Kubassova ma è la Sampdoria a conquistare i tre punti al termine di una partita povera di gol ma ricca di emozioni: le blucerchiate soffrono le padrone di casa, galvanizzata dal proprio pubblico e dalla ricerca della prima storica vittoria in serie A, ma esperienza e un pizzico di fortuna consentono alle ragazze di mister Cincotta di mantenere la porta inviolata e di colpire in pieno recupero con Rincon, che al novantatreesimo trasforma dal limite il calcio di punizione che vale match, tre punti e primato in classifica per le blucerchiate.

Milan-Sassuolo 3-1

Marcatrici: 2’ Vigilucci (M), 20’ Grimshaw (M), 48’ Jane (S), 81’ Mesjasz (M)

Il Milan si aggiudica la sfida tra le due grandi delusioni di questo avvio di stagione: le ragazze di mister Ganz battono 3 a 1 il Sassuolo e conquistano i primi tre punti stagionali. Decidono il match le reti di Vigilucci, in rete ad inizio gara, di Grimshax, a metà primo tempo e di Mesjasz che a 10 minuti dalla fine sigilla il successo rossonero. Ad inizio ripresa Jane aveva illuso le neroverdi accorciando le distanze ma le ragazze di mister Piovani devono ancora rinviare l'appuntamento con i primi punti in classifica e chiudono il match subendo la terza sconfitta in altrettante gare.

Fiorentina-Parma 2-1

Marcatrici: 3’ rig. Kajan (F), 54’ Martinovic (P), 57’ Catena (F)

La Fiorentina soffre contro il Parma ma ottiene il terzo successo stagionale al termine di un match combattuto ed in bilico sino alla fine: viola subito in vantaggio grazie ad un rigore procurato da Catena e trasformato da Kajan; il Parma reagisce solo nella ripresa e ristabilisce la parità con un bel colpo di testa di Martinovic che vale l'uno a uno. La gioia delle ducali dura però pochissimo perchè tre minuti dopo le viola tornano in vantaggio: Mijatovic crossa in mezzo, Monnechi calcia al volo centrando la traversa e Catena in agguato ribatte in rete alle spalle di Capelletti. Il Parma stavolta accusa il colpo e la Fiorentina resta padrona del match sfiorando più volte la terza rete.

Le viola conquistano tre punti e la vetta della classifica a punteggio pieno. 

Serie A

3^ giornata

Fiorentina-Parma 2-1

Como Women-Sampdoria 0-1

Milan-Sassuolo 3-1

Inter-Pomigliano 6-1

Juventus-Roma 1-0

 

Classifica

Fiorentina, Sampdoria 9 punti

Juventus, Inter 7 punti

Roma 6 punti

Parma, Milan 3 punti

Como, Pomigliano, Sassuolo 0 punti

 

Prossimo turno

4^ giornata

Sassuolo-Juventus

Parma-Milan

Roma-Fiorentina

Pomigliano-Como

Sampdoria-Inter