Milleunadonna

Qualificazioni mondiali, le Azzurre sommergono di gol la Moldavia: poker di Arianna Caruso

Messa da parte l'amarezza per il deludente Europeo in Inghilterra, le ragazze di Milena Bertolini ripartono con il piede giusto

Tutto facile a Chișinău per la Nazionale italiana femminile che battono la Moldavia con un nettissimo 8 a 0 e si avvicinano alla qualificazione per il Mondiale 2023: sugli scudi Arianna Caruso, autrice di un poker di gol; le altre reti portano le firme di Giugliano, Bonfantini e Giacinti, in gol in due occasioni.

Messa da parte l'amarezza per il deludente Europeo in Inghilterra, le ragazze di Milena Bertolini ripartono con il piede sull'acceleratore e riprendono il cammino verso il Mondiale in Australia e Nuova Zelanda, superando a pieni voti il primo dei due ostacoli che le separa dall’obiettivo. Otto a zero il risultato finale di una gara senza storia, chiusa virtualmente già nella prima frazione di gioco, con le Azzurre in vantaggio già per 3 a 0.

Martedì prossimo (ore 18.30, diretta su Rai Sport + HD) allo stadio ‘Paolo Mazza’ di Ferrara l'Italia affronterà la Romania nell'ultimo match del girone che dirà la parola fine sul discorso qualificazione: le Azzurre sono padrone del proprio destino e con una vittoria festeggeranno la seconda qualificazione consecutiva al Mondiale, un traguardo importantissimo per tutto il movimento.

MOLDAVIA-ITALIA: 0-8

Marcatrici: 26’ Giugliano, 32 e 82' ’ Giacinti, 59’ Bonfantini, 38' - 64 - 78’ e 96' Caruso

Moldavia: Munteanu, Gutu (46’ Covali), Mardari, Mitul, Sivlobova, Cerescu (46’ Cernitu), Topal, Colesnicenco, Doiban (87' Vlas), Tabur, Cojuari (57’ Catarau). All.: Blanuta

Italia: Giuliani, Bartoli (57’ Di Guglielmo), Lenzini, Filangeri, Boattin (46’ Soffia), Caruso, Rosucci (46’ Greggi), Giugliano, Bonfantini, Girelli, Giacinti. All.: Bertolini