logo tiscali tv
Video pillole ci metto la faccia

Big Mama: “Il mio veleno è il tumore del sangue. Perché mi sono sentita in colpa con i miei fratelli"

BigMama è un’artista che ha combattuto contro bullismo, malattia, sessimo e si è salvata soprattutto grazie alla musica. Si è fatta conoscere a Sanremo con il brano "La rabbia non ti basta” che è inserito nel suo album di esordio intitolato “Sangue”

“Il pezzo “Veleno” l’ho scritto mentre facevo le terapie contro il cancro (un linfoma di Hodgkin, un tumore maligno del sangue che ha scoperto durante il Covid). Un periodo molto difficile e io lo canto proprio perché per molti è ancora complicato parlarne, la gente si vergogna. Parlo a tutti, non solo alle donne.

Ci si guarda allo specchio e ci si trova senza capelli, senza sopracciglia, ci si gonfia, a livello psicologico è difficile. In più io mi sentivo in colpa anche perché ho costretto tutta la mia famiglia a chiudersi in casa: mi sono ammalata durante la seconda quarantena del Covid, quando si poteva un po' uscire, ma non potevo rischiare e così ho tolto un pezzo di adolescenza ai miei fratelli.

Foto Ansa e Instagram

Ho superato quel periodo grazie alla musica, che è stata la mia medicina, oltre ovviamente alla chemioterapia che mi ha salvato la vita. Non ho mai avuto paura di morire perché avevo troppo voglia di tornare a fare musica. Ero in una bolla, per me una parentesi: io dovevo fare sei mesi di chemio più uno per riprendermi, dovevo finire il prima e meglio possibile ed è andata così”. 

Testo di Laura Rio

21/05/2024

Leggi Altri Articoli