Le ricette di Francesca Barra pesto di cavolo nero

Le ricette di Francesca Barra pesto di cavolo nero

La mia amica Vanessa di @cavoliamerendamilano (posticino che finito il lockdown dovete andare a conoscere sia per come si mangia che per i corsi di cucina! Intanto si può anche ordinare...), mi ha mandato la tanto richiesta ricetta per preparare il pesto di cavolo nero.

Il cavolo nero è particolarmente ricco di antiossidanti, sali minerali e vitamine, la C soprattutto. E’ inoltre un antinfiammatorio naturale ed è in grado di rafforzare le nostre difese immunitarie.
Recenti studi inoltre lo indicano come molto utile per la prevenzione di tumori, nella cura dell’ulcera gastrica e come grande scudo naturale contro l’influenza.

Ingredienti
100g di foglie di cavolo nero
50g di pecorino siciliano al pepe nero
1 spicchio di aglio
10g di pinoli
10g di olio evo
120g di linguine

Preparazione
Prendete le foglie di cavolo nero, tenetele ferme dal lato del gambo con la mano destra e con la sinistra sfilate la foglia.
Vi rimarrà in mano il gambo, che butterete, e la foglia dall’altra parte, che andrete a lavare.
Sbollentate in acqua bollente salata le foglie per 4 minuti, scolatele con una schiumarola senza buttar via l’acqua nella quale lessero la pasta.
Sbucciate lo spicchio di aglio, mettetelo in una brocca, aggiungete i pinoli, frullate, aggiungete poi pian piano le foglie di cavolo nero e continuate a frullare versando l’olio a filo.
Ultimate con il pecorino, amalgamate il tutto e cuocete la pasta.