Milleunadonna

Nicola Portinari | Garganelli mantecati alla birra con trombette, canocchie, gerbere e limone

Nicola Portinari | Garganelli  mantecati alla birra con trombette, canocchie, gerbere e limone
di reporter_gourmet

NICOLA PORTINARI | GARGANELLI DI CECI GERMINATI E CARRUBE, MANTECATI ALLA BIRRA CON TROMBETTE, CANOCCHIE, GERBERE E LIMONE CANDITO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE                                 

150 g di semola

100 g di farina ceci germinati

35 g di farina di carrube

80 g di uova intere

Acqua q.b.

Sale

100 g di noci macadamia

50 ml di birra moretti doppio malto

20 ml di olio d’oliva extravergine

 4 g di fieno greco

2 spicchi d’aglio

240 g di trombette da morto

500 g di canocchie

50 g di acidulato di umeboshi

20 g di limone marinato

Erba acetosella e mizuna rossa

40 g di spinacino

Pepe bianco

 

PROCEDIMENTO

Miscelare le farine e impastare con le uova, fare riposare la pasta per circa un'ora avvolta nella pellicola. Quindi preparare i tagliolini.

Pacossare le noci macadamia con la birra, l’olio e il fieno greco.

Marinare la polpa delle canocchie con l’acidulato di umeboshi per circa 10 minuti.

Padellare le trombette da morto con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio.

Cucinare i garganelli in acqua salata per circa un minuto, mantecare la pasta con la crema di noci macadamia e circa 20 g di birra doppio malto.

Stendere la pasta sul piatto e appoggiare sopra le canocchie, le trombette e le erbe.

Infine una grattugiata di pepe bianco.


 

Reporter Gourmet – La redazione

Le fotografie sono di Gabrio Tomelleri