Criticata per essersi mostrata in lingerie, Chiara Ferragni asfalta gli haters dalle "menti bigotte"

Un’influencer cintura nera di like come Chiara Ferragni è abituata ai commenti negativi come a quelli positivi. In genere fa spallucce agli haters ma se ci sono critiche che non sopporta sono quelle che fioriscono sul suo profilo ogni volta che si mostra svestita o in lingerie e le si dà della "poco di buono". Sostenitrice della libertà di mostrare il proprio corpo come e quando si voglia, l’imprenditrice ha ribattuto alle frasi avvelenate postate da alcuni follower dopo essersi mostrata con un completino intimo super sexy in pizzo bianco.

I giudizi negativi

Qualcuno le ha dato della maleducata per essersi lasciata fotografare in mutandine e reggiseno, mentre altri commenti erano di questo tenore: "Che bisogno c'era? Vederti così mi fa solo pensare che, noi ragazze degli anni Settanta, abbiamo sbagliato e mi fa tanta tristezza", "Cosa ti succede"?, "Guarda che tuo marito si incaz*a, non farlo arrabbiare", "Cosa non si fa per apparire e prendere like".

Emancipazione e stereotipi

Ma vediamo quanti stereotipi ci sono dietro questi commenti: il primo è da manuale e la risposta è “sì, avete sbagliato voi ragazze degli anni ‘70”. Avete sbagliato se crescendo non siete riuscite a liberarvi dalle convenzioni secondo le quali una donna emancipata non si mostra in biancheria e se le fa è solo per strizzare l’occhio al voyerismo maschile, se ci è costretta o se deve vendere qualcosa svendendo se stessa. Ferragni fa l’influencer e fa parte del suo mestiere proporre capi di abbigliamento, pure intimo. Ma di certo “non ne ha bisogno” e se si spoglia lo fa perché si sente libera di farlo, ipotesi non contemplata da chi è di ristrette vedute.

Stare bene nel proprio corpo pure nudo

E infatti la sua risposta è arrivata con un video su TikTok: "Ma questi commenti solo perché posto un video in intimo come ho sempre fatto nella mia vita, voi siete fuori. Non c'è niente di più bello di trovarsi a proprio agio nel proprio corpo e se voglio farlo vedere che male c'è? Non faccio del male a nessuno tranne alle vostre menti bigotte".

La moglie è del marito

A chi pensa che Fedez possa arrabbiarsi, Chiara ha risposto tante volte mettendo in evidenza il pregiudizio che sta dietro a pensieri simili: che una donna non possa fare ciò che vuole se non dopo avere chiesto il permesso del marito. Che il vincolo coniugale si estenda come una proprietà sul corpo della moglie che quindi non possa essere mostrato ad altri. Stavolta non lo ha ribadito ma lo ricordiamo noi.

Immagini Instagram e TikTok